Black Clover 306: il mostruoso potere demoniaco di Zenon Zogratis

Black Clover 306: il mostruoso potere demoniaco di Zenon Zogratis
di

Con Dante e Vanica ormai sconfitti, la battaglia nel Regno di Spade volge al termine. Prima di poter chiudere definitivamente la questione, però, Black Clover ci riporta indietro di tre minuti mostrando ai lettori quel che è accaduto nel corso della battaglia tra Yuno e Langris contro Zenon Zogratis, il quale nasconde un potere oscuro.

Con Langris che riesce a guadagnare il tempo necessario affinché Yuno possa scagliare la sua magia definitiva, nel capitolo 306 di Black Clover vediamo Zenon venire colpito in pieno petto dallo Spirito di Eunos. A quel punto, però, l'ultimo degli Zogratis si immerge in un flashback che lo porta a rivivere il tragico passato che ha scatenato il suo conflitto interiore.

A quanto pare, da bambino Zenon era un debole. Preso in giro per la sua magia d'ossa persino dai suoi due fratelli, Zenon veniva consolato unicamente da una figura misteriosa, un enigmatico "fratello maggiore" che gli suggeriva la sua maggiore affinità al potere demoniaco. Tuttavia, quando Zenon incontrò e fece amicizia con un ragazzo di nome Allen, rifiutò questi poteri oscuri.

Assieme al suo nuovo amico, Zenon riuscì a scalare i ranghi della Forza di Difesa Magica del Regno di Spade, ma nel corso di una complessa missione fu costretto a scegliere tra la vita di Allen e quella dell'intero regno. Questo evento traumatico lo portò ad accettare i poteri del diavolo.

Il flashback di Black Clover 306 si conclude con Zenon che sigla un accordo con Beelzebub. Al momento, non è chiaro se questo è un nuovo patto, come quello che Asta fece con Liebe, oppure se sia il ricordo del primo incontro con il diavolo. Quel che è sicuro è che la battaglia tra lo Zogratis e il duo dell'Alba Dorata non è ancora giunto al termine. Vi lasciamo agli spoiler di Black Clover capitolo 307.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1