Black Clover 312: il ruggito del Toro Nero in un meraviglioso artwork fanmade

Black Clover 312: il ruggito del Toro Nero in un meraviglioso artwork fanmade
di

In seguito alla sconfitta di Zenon Zogratis, e dunque alla caduta della Triade Oscura, si pensava che la vittoria fosse stata finalmente agguantata. Così, però, non è stato. Il Rituale di Qlpihoth è ancora attivo, e la vita dei comandanti Yami e Vangeance in pericolo. Sul campo di battaglia di Black Clover è apparso un ultimo, potente nemico.

Divenuto il nuovo araldo di Lucifero, Morris è riuscito a mettere in ginocchio la comandante Dorothy e il mago di Diamond Lotus. In loro soccorso, però, appare la seconda linea del Toro Nero. A cavallo del Toro Nero Bot di Henry, Gauche, Vanessa, Gray e Gordon si lanciano all’attacco del nuovo antagonista, che però si rivela ben più potente del previsto.

Nonostante Gray sfrutti appieno il potenziale della sua magia di trasmutazione, quella demoniaca di modifica di Morris è di gran lunga superiore. Ma non solo, il messaggero di Lucifero è persino in grado di utilizzare la magia di gravità, quella utilizzata da Dante per sconfiggere Yami.

Troppo sicuro del suo potenziale, Morris finisce ingenuamente per farsi cogliere di sorpresa dall’arrivo di nuovi sfidanti. All’urlo unisono di “Dacci indietro il nostro capitano”, l’intero Toro Nero si schiera contro il diavolo.

Questa vignetta finale di Black Clover 312 è la base di uno splendido artwork recolor fanmade, che trovate in calce all’articolo. Asta, Luck, Noelle, Magna e gli altri sono pronti alla sfida finale! Vi lasciamo a immagini e spoiler di Black Clover 313.

Quanto è interessante?
2