Black Clover 318: la potenza del diavolo più forte

Black Clover 318: la potenza del diavolo più forte
di

La battaglia nel regno di Spade ha preso una piega completamente imprevista per i protagonisti di Black Clover. La potenza dei diavoli e della Triade Oscura sembrava ormai arginata grazie agli sforzi congiunti di cavalieri magici e capitani delle varie fazioni del regno di Clover. Eppure l'imprevedibile è riuscito a prendere forma.

Il fendente di Asta sembrava aver liberato Yami e William dal corpo mostruoso di Lucifero, interrompendo definitivamente il rituale. Eppure niente è andato come pianificato, con il rituale oscuro che è proseguito in Black Clover 317 che nel finale ha rivelato la manifestazione fisica di Lucifero.

Il demone alto, snello, pallido con striature nere si è incarnato nella sua forma umanoide dinanzi ad Asta, dando inizio a un capitolo 318 di Black Clover imprevisto. Mentre Lucifero osserva gli esseri che ha davanti a sé con indignazione, Liebe spinge Asta a usare la Devil Union per uccidere il diavolo. Asta sferra così un poderoso fendente che tuttavia Lucifero ferma con una sola mano, senza sforzi. Tuttavia esce una goccia di sangue da un dito di Lucifero che, irato, con un solo pugno scaraventa via Asta.

La potenza di Lucifero è immensa così come la sua gravità che spinge tutti al suolo, senza possibilità di fuga. Asta ha subito pesantemente il colpo e non riesce ad alzarsi, ma al suo fianco, nel finale di Black Clover 318, arrivano tutti i capitani dei cavalieri magici di Clover, pronti a combattere e ad aiutarlo.

Quanto è interessante?
1