Black Clover 332: tra festeggiamenti e dichiarazioni d'amore e guerra

Black Clover 332: tra festeggiamenti e dichiarazioni d'amore e guerra
di

Dopo una lunga attesa durata tre mesi, il manga di Black Clover torna con il capitolo 332, un capitolo breve ma intenso che lancia la saga finale dell’opera scritta da Yuki Tabata. A Clover sono passati ben quindici mesi dall’ultima volta: che cosa sarà accaduto nel frattempo?

Ad aprire il capitolo sono Asta e Yuno, a cui l’autore dedica una bellissima splash page a colori. Subito dopo, è Lucifero, o quel che ne resta, a prendersi la scena. Pur senza la metà inferiore del suo corpo, Lucifero è riuscito a fuggire nel Settimo Livello dell’Underworld. Tanto basta a quel misterioso antagonista per cibarsi del suo cuore e appropriarsi del suo potere.

Tornati nel regno umano, in Black Clover 332 assistiamo all’ascesa di Asta e Yuno tra i Cavalieri Magici. Asta festeggia la sua promozione a Cavaliere Magico di Prima Classe. La scomparsa di Damnatio ha prolungato i tempi del processo che vedevano coinvolto il giovane ragazzo del Toro Nero, che infine è stato perdonato viste le sue nobili gesta nel Regno di Spade. Asta è però ancora un passo indietro a Yuno, che invece è stato nominato Cavaliere Magico Supremo ed è stato già inviato in missione.

I capitani Nozel, Fuegoleon e Mereoleona sono i prossimi candidati al titolo di Imperatore Magico, ma al momento la questione è ancora in sospeso. Alla festa, partecipa anche Yami, che però appare piuttosto confuso dal comportamento di Charlotte. Da quando hanno fatto ritorno a Clover, il Capitano della Rosa Blu evita in tutti i modi quello del Toro Nero. A rivelare la verità è Finral: Yami ora è a conoscenza del fatto che Charlotte abbia confessato il proprio amore quando lui era sul punto di morire.

A quel punto, è Asta a confessare il proprio amore a Sorella Lily. Per l’ultima volta, il ragazzo le propone si sposarsi, ma solamente per ricevere un ulteriore, dolcissimo rifiuto. Infine, quando Asta le promette di diventare Imperatore Magico, il nemico gli si para davanti.

Quanto è interessante?
1