Black Clover 333: il peggior segreto dell'Imperatore Magico

Black Clover 333: il peggior segreto dell'Imperatore Magico
di

La lunga pausa di Yuki Tabata dalla serializzazione di Black Clover ha aumentato le aspettative dei lettori attorno all’ultimo arco narrativo, rimasti particolarmente sorpresi dai nuovi capitoli. Tra gioie e promozioni, l’avventura di Asta sembra non avere fine, in quanto ora il protagonista dovrà contrastare il sedicente Salvatore del Mondo.

Gli attimi conclusivi dello scorso arco narrativo avevano mostrato l’esistenza di un quarto Zogratis, rimasto nascosto a lungo, proprio all’interno del Regno di Clover. In realtà, Lucius, era in un “luogo” estremamente difficile da individuare: il corpo dell’Imperatore Magico Julius Novachrono. Dopo la sconfitta di Lucifero Lucius decide di fare la sua mossa prendendo il controllo di quel corpo.

I veloci flashback rivelano come Lucius fosse destinato a diventare il più grande ospite di demoni della storia, e soprattutto, lo Zogratis più potente. Nato con due anime, Lucius è stato in grado di legarsi al Demone del Tempo, Astaroth, per scoprire la verità sulla sua essenza. La conversazione tra le due anime ruota attorno il grande piano che Lucius stesso ha stabilito dopo aver avuto una visione del futuro, di cui si è discusso nel capitolo 333.

Dalle scene mostrate non è ancora chiaro quale sia il vero Lucius, un’incertezza che lascia aperta la possibilità che Julius riprenda il controllo, magari grazie all’intervento di Asta, pronto alla battaglia.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0