Black Clover: il capitolo 205 ha mostrato l'esito della magia di Secre

Black Clover: il capitolo 205 ha mostrato l'esito della magia di Secre
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il nuovo arco narrativo di Black Clover, che tra poco verrà adattato in anime, ci ha mostrato un colpo di scena dietro l'altro che ha coinvolto non solo il regno di Clover del presente, ma addirittura quello passato. Infatti, sembra essere nato tutto da alcuni eventi accaduti circa cinquecento anni prima dell'inizio della storia di Asta e Yuno.

Recentemente, in Black Clover, abbiamo scoperto la vera identità di Nero: l'uccellino che Asta ha portato sulla testa per tutto questo tempo non è altri che Secre, assistente del primo imperatore magico e all'epoca principe del regno, Lumiere. Grazie alla sua magia versatile, la ragazza e il principe hanno creato numerosi dispositivi magici e fatto amicizia con gli elfi, ma l'intrusione di un demone ha messo fine a ogni aspirazione di equità tra i popoli e tra le classi sociali.

Nel capitolo 205 di Black Clover prosegue lo scontro tra Lumiere e il demone, mentre quest'ultimo sta possedendo il corpo di Licht, e per sconfiggerlo Secre lo intrappola prima con un suo artefatto magico e poi utilizza il potere delle pietre magiche per sigillarlo definitivamente. Facendo ciò, a causa dell'elevato potere necessario per usare le gemme, Secre si trasforma pian piano perdendo la sua forma umana. Perde conoscenza una volta finito l'incantesimo, risvegliandosi dopo molti anni nel corpo dell'uccellino che abbiamo conosciuto nelle prime fasi del manga.

Ora, cinquecento anni dopo, Secre e Lumiere si preparano alla seconda battaglia con il demone. Stavolta, vista la presenza di Asta e della sua antimagia, riusciranno a sconfiggerlo?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2