Black Clover: sapevate che Yuno doveva morire? La verità sul rivale di Asta

Black Clover: sapevate che Yuno doveva morire? La verità sul rivale di Asta
di

La storia di Black Clover ruota principalmente intorno ad Asta, un orfano senza alcun potere magico che sogna di diventare Imperatore Magico del regno di Clover. L'infanzia l'ha passata insieme a un altro orfano, Yuno, dotato invece di poteri magici portentosi che lo rendono un vero e proprio talento ammirato da tutti.

Nel corso del tempo, Asta si è unito al Toro Nero mentre Yuno all'Alba Dorata, con i due novelli cavalieri magici che hanno iniziato la loro carriera mantenendo però la loro rivalità intatta. Col passare dei capitoli, i due si sono trovati anche fianco a fianco su più campi di battaglia in Black Clover, dandosi da fare per proteggere il loro regno e loro amici.

Tutta questa rivalità però non doveva esserci dato che Yuno doveva morire subito. Nei piani originali, il mangaka Yuki Tabata aveva in programma di far morire il rivale nel giro di pochi capitoli, verso Black Clover numero 7. Quel capitolo, praticamente ancora agli albori della storia, sarebbe stato quello prescelto, secondo l'editor Fukuda. Tuttavia come ben sappiamo i piani sono radicalmente cambiati e anzi, il mago del vento rimane un personaggio fondamentale in Black Clover.

Proprio Yuno è al centro di alcune battaglie importantissime nell'arco attuale e sarebbe stato difficile fare a meno di lui nel manga vista anche la sua popolarità.

Quanto è interessante?
2