Black Clover: la serie anime di Pierrot non tornerà prima del 2024?

Black Clover: la serie anime di Pierrot non tornerà prima del 2024?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre la serie manga di Black Clover è tornata in pompa magna con la pubblicazione del capitolo 332, che da il via alla saga finale dopo tre mesi di pausa, per quanto riguarda l’adattamento anime ancora tutto tace. L’adattamento di Studio Pierrot è fermo dal mese di marzo 2021 e con un anime movie in produzione difficilmente tornerà presto.

Black Clover è uno degli shonen più popolari e amati di questa generazione e la serie animata ha lasciato gli spettatori proprio sul più bello. Alla base dello stop dell’anime vi è la mancanza di materiale su cui poter lavorare. Studio Pierrot ha adattato i primi 272 capitoli del manga, che al momento ne conta 333 pubblicati. Avere soli 60 capitoli da cui poter attingere è troppo poco e per non dare vita ad archi narrativi filler che avrebbero compromesso la qualità, come ad esempio sta accadendo in Boruto: Naruto Next Generations, è stato scelto di fermare la serie a tempo indeterminato.

Ma quando tornerà l’anime di Black Clover? Vista la produzione di nuovi capitoli del manga da parte di Yuki Tabata, i fan vorrebbero che l’adattamento tornasse già nel 2023. Questa è però una ipotesi poco probabile.

Nel 2023 arriverà il primo film anime di Black Clover e Pierrot potrà concentrarsi sull’anime solamente dopo la sua uscita. Tenendo in conto anche la produzione di Boruto, è molto più plausibile credere che la serie anime di Black Clover tornerà nel 2024 con la messa in onda dell’episodio 171. Per non dimenticare quanto accaduto finora, ecco la storia di Black Clover nel filmato di Jump.

Quanto è interessante?
1