Bleach: scopriamo le particolari abilità dell'Arrancar Neliel

Bleach: scopriamo le particolari abilità dell'Arrancar Neliel
di

Tra i numerosi Arrancar conosciuti in Bleach possiamo ricordare Neliel Tu Oderschvank. L'Hollow, avente inizialmente le sembianze di una bambina, viene incontrata dai protagonisti nell'Hueco Mundo ed in poco tempo si affeziona ad Ichigo.

Col proseguire della storia narrata da Tite Kubo si viene a sapere dell'appartenenza di Neliel al gruppo degli Espada, i potenti essere al servizio di Sosuke Aizen. In particolare il numero a lei assegnato era il 3, cosa che ne denota le reali capacità. Scopriamo però alcune delle sue più strane caratteristiche.

A differenza dei numerosi Arrancar affrontati dagli shinigami, Neliel possiede un'ulteriore trasformazione. La maggior parte degli avversari incontrati nell'Hueco Mundo è infatti in grado di modificare il proprio aspetto nel momento in cui la propria Zanpakuto viene rilasciata, l'amica di Ichigo riesce però anche a cambiare il proprio aspetto da bambina ad adulta. Quest'ultima corrisponde alla forma originale posseduta prima di perdere i propri poteri a causa del complotto ordito da Nnoitra Gilga e Szayelaporro Granz.

Neliel ha la capacità di rispedire il Cero al mittente. Molti Hollow hanno la possibilità di generare un raggio di energia denominato Cero ed attualmente l'ex Espada sembra l'unica a poter respingere tale attacco. Nello specifico ella è in grado di assorbire il potente fascio nella propria bocca per poi risputarlo in direzione del nemico. Quando è in forma adulta inoltre può generare il proprio Cero in aggiunta a tale abilità, così da sparare un raggio di potenza doppia.

Come accade col proprio aspetto, anche la maschera dell'Arrancar cambiare più volte. L'originale, posseduta dall'Hollow in forma di donna, infatti venne danneggiata da Nnoitra perdendo i denti del lato sinistro ed assumendo una forma più cartoonesca in modo da adatti al nuovo corpo corpo rimpicciolito. Successivamente, avendo riottenuto le sembianze originali, anche la maschera torna alla sua forma iniziale, senza però ripristinare i denti mancanti, i quali saranno assenti anche nell'ulteriore trasformazione a seguito del rilascio della Zanpakuto.

Neliel possiede particolari abilità curative. La piccola Arrancar, a differenza di molti suoi simili, può contare su una strana e grossolana capacità di cura che richiede all'utilizzatrice di sbavare sulle ferite per rigenerarle. A detta della stessa, con questo potere sarebbe in grado di curare lievi lesioni.

La memoria dell'amica di Ichigo funziona in modo bizzarro. Quando possiede l'aspetto di una bambina, Neliel non ha ricordi di tutto ciò che vive in forma adulta, una volta riottenuto l'aspetto originale però ella è in grado di ricordare anche gli eventi vissuti nella forma precedente. Sembra quindi che con le sembianze adulte l'Arrancar abbia una memoria più forte mentre quando regredisce un trauma le impedisca di ricordare molti avvenimenti.

Cosa ne pensate di Neliel? Fatecelo sapere nei commenti.

Riporto inoltre un ulteriore approfondimento di Bleach in cui si analizza un ipotetico scontro tra Byakuya e Tosen. Per chi fosse interessato, poi, ricordo il nuovo cofanetto annunciato da Planet Manga per Bleach.

Quanto è interessante?
2