Bleach: i sequel potrebbero aver approfondito uno dei combattenti più forti

Bleach: i sequel potrebbero aver approfondito uno dei combattenti più forti
di

Bleach è ormai finito da anni con la storia principale del manga, ma il franchise è riuscito a sopravvivere in formato videogioco, con Bleach: Brave Souls, e in forma di light novel con la serie Bleach: Can't Fear Your Own World. Il trio di romanzi scritto da Ryogo Narita ha approfondito tanti vecchi personaggi tra cui il quincy Gremmy Thoumeaux.

Un utente su Reddit ha postato la traduzione di un paragrafo di Can't Fear Your Own World che approfondisce alcuni aspetti di uno degli Sternritter, il personaggio Gremmy Thoumeaux, un quincy con l'abilità di concretizzare i propri pensieri in un corpo che potrebbe diventare il più potente mai esistito. Apparso per la prima volta nel capitolo 572 del manga di Bleach, è dotato del potere "The Visionary", che gli è valso la lettera V del gruppo scelto di quincy.

Secondo i dettagli presenti in Bleach: Can't Fear Your Own World, Gremmy è il quincy più potente dopo Yhwach e può letteralmente concretizzare qualunque cosa voglia. Come ricorderete, è morto durante lo scontro con Kenpachi Zaraki, tuttavia la causa della sconfitta è imputabile più a un suicidio, considerato che non ha messo in conto di poter immaginare un corpo capace di contenere un potere superiore a quello del capitano del Seireitei, più che a un vero attacco del nemico.

Dopo la sconfitta, come confermato anche da Lil, il cervello che era il fulcro dei poteri di Gremmy Thoumeaux ha smesso completamente di funzionare, facendo capire che non c'era più niente da fare per questo personaggio. A ottobre torna un mangaka famoso su Weekly Shonen Jump: che sia proprio l'autore di Bleach, Tite Kubo?

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1