Bleach: Thousand-Year Blood, la peggiore sconfitta di Ichigo

Bleach: Thousand-Year Blood, la peggiore sconfitta di Ichigo
di

Nel sesto episodio di Bleach: Thousand-Year Blood il capitano del Gotei 13 ha regalato momenti epici quanto commoventi. Ywatch è d'altronde un avversario temibilissimo come da tempo non se ne vedevano nel franchise di Tite Kubo.

Nel settimo episodio le carte in gioco non cambiano più di tanto: epicità e tristezza sono tra le parole chiave. Infatti il primo grande atto di guerra è concluso e Ichigo non ha potuto liberarsi abbastanza presto dalla trappola da poter dare man forte ai colleghi shinigami.

Da quando Bleach: Thousand-Year Blood è iniziato le cose si sono messe molto male per la Soul Society. L'invasione era stata architettata da Ywatch nel dettaglio e da una considerevole quantità di tempo. In questi episodi i Quincy sono tornati più potenti che mai, ardenti del desiderio di vendetta e l'esercito è completamente dedicato ai desideri del Leader del Wandenreich. Quest'ultimo non si è evidentemente neanche impegnato nell'affrontare il furioso Ichigo, anzi, risulta chiaro che ha in serbo degli obiettivi nei suoi confronti.

Il sostituto shinigami ne esce dunque incolume ma ciò non di meno da drammatico sconfitto. Ichigo ha appunto sofferto dei colpi che lo hanno portato a sfiorare la morte con un dito. La zanpakuto non ha avuto una sorte migliore: negli ultimi istanti di lotta l'arma finisce per spezzarsi completamente e Ichigo è sia con il corpo che con il morale a terra, avvilito e dolorante.

Vi sta piacendo Bleach: Thousand-Year Blood? Siete incuriositi dagli sviluppi futuri? D'altronde nell'episodio hanno anche mostrato Blut Vene di Ichigo.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3