Bleach: Thousand-Year Blood War 1x09, lo scontro morale tra due capitani del Gotei 13

Bleach: Thousand-Year Blood War 1x09, lo scontro morale tra due capitani del Gotei 13
di

La Soul Society è miracolosamente riuscita a scampare dall'invasione del Wandenreich di Yhwach. L'assalto degli Sternritter ha però portato morte e distruzione nel Seireitei, costringendo il Gotei 13 a una importante rifondazione. Due capitani collidono in uno scontro mortale da cui solo uno di essi uscirà vivo.

Mentre Ichigo e Renji si trovano al cospetto della Divisione Zero al Palazzo Reale, nel frattempo la Soul Society cerca disperatamente di riorganizzarsi per poter resistere al prossimo, inevitabile attacco di Yhwach.

Con la morte di Genryusai Shigekuni Yamamoto, il Gotei 13 ha bisogno di un nuovo comandante generale. Questo importantissimo ruolo viene assegnato a Shunsui Kyoraku, il cui primo ordine è quello di addestrare Kenpachi Zaraki nell'arte dello Zanjitsu.

Kyoraku affida questa responsabilità al Capitano Unohana, che sfida Zaraki esortandolo a superare il suo potenziale. Nel Muken, nel bel mezzo della battaglia, scopriamo il passato dei due capitani. In Bleach: Thousand-Year Blood War 1x09 viene fuori il peccato di Unohana.

Prima di essere il gentile capitano della 4a Divisione, Unohana era la comandante della 11a Divisione dell'originale Gotei 13. A quei tempi, prima di acquisire le sue arti mediche, era nota per la sua violenza e per le tecniche di assassinio. Il primo Kenpachi del Gotei 13 sfida dunque l'attuale Kenpachi, che dovrà diventare più potente nel corso di una battaglia in cui è in gioco l'onore del suo nome. La sfida tra i due giungerà a conclusione con l'uscita di Bleach: Thousand-Year Blood War 1x10.

Quanto è interessante?
2