Boruto 208: Borushiki e il suo Rasengan di proporzioni epiche

Boruto 208: Borushiki e il suo Rasengan di proporzioni epiche
di

La battaglia tra il nuovo Team 7 e Boro è giunta al termine. Quando tutto sembrava perduto e i giovani shinobi della Foglia stavano per soccombere ai colpi dell'Interno di Kara, un vecchio antagonista è tornato in scena. Scopriamo cosa è accaduto nel corso dell'episodio settimanale di Boruto: Naruto Next Generations.

In precedenza, il Chidori di Sarada era riuscito a strappare via lo strumento scientifico ninja che permetteva a Boro di rigenerarsi istantaneamente. Tuttavia, questo attacco ha portato l'Interno a trasformarsi in una gigantesca piovra apparentemente senza controllo. Quando però Boro è riuscito a tornare in sé, si è scagliato contro il Team 7, abbattendo i ragazzi uno dietro l'altro.

Quando per Boruto sembrava essere giunto il momento di morire, è accaduto l'impensabile: Momoshiki Otsutsuki è emerso dal Karma, prendendo il controllo del suo corpo. "Borushiki", dimostrando la sua incredibile superiorità, con un solo attacco ha messo fine alla vita di Boro.

Il jutsu sferrato da Borushiki, però, ha dell'incredibile. Sfruttando il corpo e le abilità di Boruto, Momoshiki ha sferrato un Rasengan Titanico così enorme da far impallidire quelli di Naruto e Kurama.

Questo jutsu, che ha eliminato Boro, porta a una riflessione. Boruto, appena agli inizi del processo di Otsutsuficazione, è già capace di esprimere una tale potenza. Quali vette toccherebbe se un giorno dovesse riuscire a controllare il Karma e il potere di Momoshiki?

Nel frattempo, riviviamo l'ascesa di Borushiki in Boruto 208. Anime e manga a confronto: ecco le differenza in Boruto episodio 207.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2