Boruto 215, in bilico tra la vita e la morte: un destino segnato dal DNA?

Boruto 215, in bilico tra la vita e la morte: un destino segnato dal DNA?
di

Il destino di un misterioso personaggio che recentemente si è finalmente mostrato in volto è in bilico! Kashin Koji, dopo aver sconfitto Jigen, è stato sopraffatto dal potere di un Otsutsuki. Ma cosa è successo all'ex Interno mascherato? Scopriamo che fato gli è stato riserbato in Boruto: Naruto Next Generations

Creato in laboratorio da Amado partendo dalle cellule del DNA di Jiraiya, Kashin Koji è stato smascherato da Jigen durante il loro spettacolare combattimento. Con grande astuzia, la reincarnazione del Sannin è riuscita a fare ciò che nemmeno il duo Naruto x Sasuke era riuscito a compiere: sconfiggere il leader dell'Organizzazione Kara. Questo affronto, però, potrebbe costargli la vita.

Per liberarsi dalle fiamme eterne evocate da Koji, infatti, Isshiki Otsutsuki è stato costretto a reincarnarsi nel corpo di Jigen, esattamente come previsto dall'astuto piano di Amado. L'ascesa dell'Otsutsuki mette tuttavia in grave pericolo la vita di Koji. Difatti, pur sfruttando la Modalità Eremitica e utilizzando il Cho Odama Rasengan, viene messo al tappeto con estrema facilità.

Stremato e indifeso, per il cyborg erede di Jiraiya sembra la fine. Isshiki, pronto a eliminarlo, gli concede però delle ultime parole, che Koji sfrutta per utilizzare la Tecnica del Richiamo. Evocando un rospo gigante riesce a salvarsi in extremis.

Ma Koji è davvero ancora vivo? Di lui, durante il corso della puntata, non si è più avuta traccia. Le sue condizioni di salute sembravano piuttosto precarie. Koji aveva infatti un braccio ridotto in brandelli, e sembrava quasi sul punto di morte. Inoltre, resta un grande dubbio: dove lo ha portato il suo rospo? Certamente non a Konoha, che ha subito l'invasione dell'Otsutsuki.

Vi lasciamo all'impetuosa battaglia di Boruto 215 e alla difesa dei ninja di Konoha.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2