Boruto 228: il Team Ino-Shika-Cho si scioglie? Kawaki in missione!

Boruto 228: il Team Ino-Shika-Cho si scioglie? Kawaki in missione!
di

Il secondo arco narrativo originale dell’anime di Boruto: Naruto Next Generations comincia con le migliori premesse. Kawaki ha la possibilità di diventare ufficialmente un ninja del Villaggio della Foglia, a patto che riesca a completare una missione. A tal proposito, viene affidato al Team Ino-Shika-Cho, che però perde un pezzo.

Per diventare un genin, Naruto e Shikamaru impongono che Kawaki riesca a completare una missione di rango D al fianco di una squadra che non sia il Team 7. Il ragazzo, però, si dimostra inaffidabile e svogliato, e fallisce le missioni a cui prende parte assieme ai Team 5 e 15. Intuendo che le D-Rank siano troppo semplici per lui, il Settimo Hokage gli affida infine un incarico di grado C.

Nella sua prima missione ufficiale al di fuori delle mura di Konoha, Kawaki è costretto a collaborare con la diciassettesima generazione della Ino-Shika-Cho, a cui però manca un tassello. Inojin Yamanaka è stato richiamato per collaborare con la squadra sensoriale, e per questo deve abbandonare momentaneamente i compagni di squadra del Team 10, che invece devono scortare una importante personalità fino al Paese del Mare Calmo.

Alle porte del Villaggio della Foglia, però, la missione comincia nel peggiore dei modi: Kawaki intende aggredire colui che invece dovrebbe proteggere a costo della vita. Riuscirà questa formazione momentanea a completare la missione, oppure per Kawaki sarà l’ennesimo fallimento?

Vi lasciamo alla missione di Boruto 229 e all'importanza del lavoro di squadra in Boruto 228.

Quanto è interessante?
2