Boruto 61: Shikamaru e Amado, tra un tiro di sigaretta e l'altro

Boruto 61: Shikamaru e Amado, tra un tiro di sigaretta e l'altro
di

Il capitolo 61 di Boruto: Naruto Next Generations, prettamente incentrato sul tentativo di fuga di Kawaki, lascia un breve spazio anche a un interessante conversazione tra Shikamaru e Amado, due fumatori accaniti. Tra un tiro di sigaretta e l’altro, ecco il loro scambio di vedute.

Mentre dirige i movimenti delle squadre poste a protezione dei “Claw Marks” di Code, Shikamaru viene raggiunto da Amado sul tetto del palazzo dell’Hokage. L’ex scienziato dei Kara si dice sorpreso dalle mosse dell’Interno, in quanto non era propriamente tra i componenti più brillanti del gruppo criminale. Amado, dunque, potrebbe aver già capito che a guidare le mosse di Code c’è un’altra persona, Eida la chiaroveggente.

A quel punto, pensando si tratti di un’offesa alla sorveglianza di Konoha, Shikamaru passa sulla difensiva, ma Amado afferma di non volere attaccare in alcun modo il villaggio e che si era recato lì solamente per prendere una boccata d’aria. Il consigliere dell’Hokage, tuttavia, procede con la sua inquisizione: dal suo punto di vista, è tutto un grande libro scritto in precedenza dallo scienziato.

In tutta sincerità, Amado ammette che non si sarebbe mai potuto nemmeno lontanamente immaginare che gli eventi prendessero una tale piega. A lasciarlo maggiormente di stucco è stato Kawaki, il quale si è legato visceralmente e incomprensibilmente legato al Settimo Hokage. Questo amore smisurato, da un altro angolo, lo si potrebbe percepire come “follia”.

Shikamaru replica che anche la venerazione di Code per Isshiki potrebbe essere considerata “follia”, un fanatismo smisurato. A quel punto, però, il consigliere di Naruto ipotizza una teoria che non potrebbe essere più sbagliata. La morte di Isshiki potrebbe aver portato Code in depressione e, contando che non si registrano suoi movimenti da tempo, potrebbe aver desistito dal voler attaccare Konoha. Un punto di vista che Amado considera troppo ottimistico.

Shikamaru e Amado non immaginano nemmeno che Code è già partito all’azione e che in Boruto 62 è pronto a rapire Kawaki. Vi lasciamo ai primi spoiler del capitolo 62 di Boruto.

Quanto è interessante?
3