Boruto 65: una micidiale alleanza minaccia la vita dei protagonisti

Boruto 65: una micidiale alleanza minaccia la vita dei protagonisti
di

Mentre l’Organizzazione Kara minacciava il mondo ninja, Momoshiki Otsutsuki aspettava sopito il momento giusto. Ora che Isshiki è scomparso, e che Boruto si è allontanato dai suoi amici, è fuoriuscito dal Sigillo Karma, facendo un’esplosiva entrata in scena. Nel capitolo 65 dell’opera sequel, i protagonisti sono in grave pericolo!

Nel bel mezzo dello scontro con Code, Boruto si accascia a terra sotto gli occhi preoccupati di Kawaki. Cingendosi il petto, il figlio del Settimo Hokage ha una visione, Momoshiki Otsutsuki, che era rimasto nell’ombra del sigillo Karma, è pronto a fare il suo ritorno. Improvvisamente, gli altri presenti assistono all’ascesa di Borushiki.

A quanto pare, i medicinali che Amado aveva preparato per impedire il ritorno dell’essere celeste non sono serviti ad alcunché. Sebbene Boruto non abbia esaurito il chakra a sua disposizione, Momoshiki è infatti riuscito a impossessarsi del suo corpo. Tornato in azione, l’antagonista ha un piano ben preciso.

Inizialmente, si lancia all’attacco di Code, il quale sta portando avanti il desiderio del suo maestro Isshiki: donare un Otsutsuki in sacrificio alla Decacoda, così da ottenere il Frutto del Chakra. Quando però Naruto e Shikamaru fanno il loro intervento, Momoshiki cambia idea e decide di allearsi all’ultimo dei Kara.

Con l’assistente dell’Hokage preso in ostaggio da Code, Momoshiki decide di schierarsi dalla sua parte. D’altronde, Naruto è una seccatura anche per lui, dato che in precedenza era stato sconfitto proprio dall’eroe di Konoha, con il contributo di Sasuke e Boruto.

Riuscirà il protagonista a spezzare la sua maledizione e a salvare i suoi amici dalla furia di Momoshiki? Vi lasciamo al nuovo jutsu di Boruto 65, che pare essere ispirato a uno della serie anime, e a data di uscita e teorie su Boruto 66.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2