Boruto 75: il Karma di Boruto è ormai fuori controllo?

Boruto 75: il Karma di Boruto è ormai fuori controllo?
di

L’arrivo di due nuovi ospiti a Konoha ha stravolto la vita del Team 7. Boruto e Kawaki sono stati incaricati di convivere con Eida e Daemon per comprendere se il villaggio può veramente fare affidamento su di loro. Il capitolo 75 del manga ha però fatto emergere un ulteriore dubbio sull’influenza del marchio Karma sul protagonista.

Se gran parte del capitolo è incentrata sulle importanti rivelazioni di Amado, come la storia di Shibai Otsutsuki, essere diventato divino grazie alla consumazione di molti frutti del chakra e dal quale deriva lo Shinjutsu, insieme di tecniche dalla potenza inarrivabile, nelle tavole conclusive l’attenzione è tornata sul Karma di Boruto.

Diversi capitoli fa il protagonista ha rischiato di morire, ed è riuscito a salvarsi unicamente grazie all’intervento diretto di Momoshiki. Ora, però, l’Otsutsuki ha ripreso parte del controllo del corpo e della mente del ragazzo, manifestandosi come una voce nei suoi pensieri. Potrebbe apparire come una conseguenza naturale di quanto avvenuto, ma l’improvviso ritorno di Momoshiki mostra quanto quest’ultimo abbia riottenuto il controllo che Boruto aveva cercato di limitare con i farmaci procurati da Amado.

Inoltre, l’Otsutsuki avanza un’ipotesi che potrebbe rivelarsi estremamente pericolosa: i loro pensieri sono in qualche modo uniti. Per quanto Momoshiki non sappia quanto durerà questo legame è probabile che cercherà di sfruttarlo a proprio vantaggio, rendendo quindi più complicato per Boruto mantenere il controllo del proprio corpo. Cosa vi aspettate da Momoshiki nel futuro della serie? Ditecelo nei commenti.

Per concludere vi lasciamo alle ipotesi sul capitolo 76 di Boruto in arrivo il 20 dicembre 2022 su MangaPlus.

FONTE: COMICBOOK
Quanto è interessante?
1