Boruto: l'anime ha mostrato una delle ferite più brutali e sanguinose della serie

Boruto: l'anime ha mostrato una delle ferite più brutali e sanguinose della serie
di

Entrando ufficialmente nell'arco narrativo del Recipiente, l'anime di Boruto: Naruto Next Generations è tornato a seguire gli eventi raccontati nel manga, aggiungendo però del materiale del tutto originale, realizzato dallo studio Pierrot, che come mostrato dall'ultimo episodio pubblicato, sembra aver già migliorato il debutto di Kawaki.

L'episodio 188 si prende infatti una temporanea pausa dopo il cliffhanger mostrato in precedenza, dove Boruto e i suoi compagni del Team 7 hanno incontrato lo stesso Kawaki. Tornando momentaneamente indietro ne tempo attraverso un flashback, scopriamo dei dettagli molto interessanti riguardanti la crescita e l'addestramento a cui è stato sottoposto il giovane ragazzo, durante il quale lo stesso Kawaki causa una delle ferite più devastanti e brutali mostrate finora nell'anime.

Come potete vedere dal post riportato in calce, e condiviso sui social da @Abdul_S17, con un potente e incontrollato colpo Kawaki disintegra la mandibola di Garo, uno degli Esterni della Kara, e anch'esso soggetto agli esperimenti dell'organizzazione, per quanto appaia più orgoglioso del ragazzo di farne parte. Una scena brutale che giustifica il design con cui vedremo successivamente Garo, la cui bocca viene interamente sostituita da una specie di protesi tecnologica.

Ricordiamo che la principessa Kaguya Otsutsuki è stata omaggiata con uno splendido cosplay, e vi lasciamo alle immagini e alla preview dell'episodio 189.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3