Boruto: il capitolo 60 è su MangaPlus, le due fazioni continuano a studiarsi

Boruto: il capitolo 60 è su MangaPlus, le due fazioni continuano a studiarsi
di

Sbarcato da pochissimo su MangaPlus, la piattaforma digitale di Shueisha, il capitolo 60 di Boruto: Naruto Next Generations, a dispetto delle attese, non da il via alle danze. I ninja del Villaggio della Foglia e gli Interni dell'Organizzazione Kara, infatti, continuano a studiarsi a vicenda.

Il nuovo capitolo del manga, firmato Masashi Kishimoto, si apre con una splendida cover page a colori dedicata a Daemon, villain che ha fatto il suo debutto nell'appuntamento precedente. Le prime pagine si concentrano su Shikamaru, Sai e Ibiki, che intrattengono un'interessante conversazione. Il consigliere dell'Hokage riferisce ai due colleghi che, stando a quanto riferito da Amado, Code possiede una particolare abilità che gli permette di trasferirsi istantaneamente in dei punti prestabiliti.

Non si tratta però di un jutsu spazio-temporale come quello di Sasuke, ma di un'abilità legata a dei marchi fissati in alcuni luoghi. All'esterno delle mura di Konoha sono stati trovati ben quattro marchi, che però potrebbe essere semplicemente delle esche, utilizzate da Code per far disperdere le forze della Foglia. Anche negli altri villaggi, che collaborano con Konoha, son stati trovati alcuni marchi.

L'attenzione si sposta poi su Amado e Sumire, che proseguono la conversazione cominciata nel capitolo precedente. La giovane kunoichi cerca ancora di strappare informazioni al ricercatore ex di Kara, che però non intende rivelare alcunché, se non che non ha la minima intenzione di voltare le spalle a Konoha.

Al termine di questa conversazione, è il turno dei villain. Daemon cerca ancora una volta di galoppare Code, che gioca in sua compagnia. L'ultimo Interno di Kara chiede con precisione quali siano le abilità del ragazzino, ma Eida rispedisce la domanda al mittente, affermando che è ancora troppo presto per svelare le loro carte. La donna afferma che per il momento Code si deve fidare del suo potere di chiaroveggenza e di quello di riflesso di Daemon.

Ultima parte del capitolo è dedicata a Kawaki, che aggirandosi per il villaggio si sente escluso ed emarginato dalla quotidianità degli altri cittadini della Foglia. Le parole di Shikadai non sembrano aver sortito effetto. Vista la sua assenza per l'ora di cena, Hinata e Boruto si preoccupano, ma è Naruto a giungere immediatamente in soccorso del ragazzo. Il Settimo Hokage, rifiutando ogni tentativo di riflessione di Kawaki, se lo carica in spalla e lo riporta a Casa Uzumaki. Dopotutto, come Naruto stesso afferma, lui è il suo figlioccio. Ecco il riassunto completo di Boruto 60.

Quanto è interessante?
2