Boruto al centro di una grossa polemica: l'Hokage accusato di sessismo

Boruto al centro di una grossa polemica: l'Hokage accusato di sessismo
di

A pochi giorni dalla giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Masashi Kishimoto ha fatto una brutta caduta di stile su un argomento molto delicato. Il comportamento del Settimo Hokage in Boruto capitolo 64 ha infatti destato l’ira della community. Scopriamo quel che sta accadendo.

Prima di addentrarci nell’occhio del ciclone, occorre fare un riepilogo di quanto avvenuto nel capitolo 64 di Boruto. Credendo di costituire un pericolo per Konoha, e per troppo amore nei confronti di suo padre adottivo, Kawaki è scappato di casa. Imbattendosi in Code nel bel mezzo della sua fuga, ha proposto la sua vita in cambio dell’incolumità dei suoi amati. A quel punto, però, anche Boruto è fuggito dalla Foglia per andare alla ricerca del suo fratellastro. Una volta incappato nel duo, ha dato vita a una spettacolare battaglia a base di Karma.

Nel frattempo, a Konoha si rendono finalmente conto che i due ragazzi hanno disertato. I severi controlli a cui Kawaki e Boruto erano sottoposti sono stati elusi, ma la squadra sensoriale, con il contributo del chakra eremitico di Naruto, riesce infine a individuare nuovamente la loro posizione.

I due figli della famiglia Uzumaki si trovano a circa 40 chilometri di distanza dalle mura del villaggio, insieme a una terza figura, Code. Preoccupata, come lo sarebbe qualsiasi mamma, Hinata decide di lasciare il ruolo di casalinga per rivestire i panni della kunoichi. Suo marito Naruto, però, le intima di non farlo, e piuttosto di badare alla piccola Himawari, spaventata da quel che sta accadendo. A correre in aiuto dei due giovani ninja saranno lui e Shikamaru, la cui proposta viene invece accettata.

Questo comportamento del Settimo Hokage ha irritato il fandom, che ha accusato Kishimoto, e di conseguenza Naruto, di sessismo. Il biondo eroe, infatti, ha assunto un atteggiamento da arcaico padre di famiglia e da maschilista compulsivo. In primis, anche Hinata è una ninja della Foglia, oltre tutto di livello eccellente, e non solo una mamma che deve occuparsi delle faccende di casa. In secondo luogo, per quale motivo l’Hokage accetta l’aiuto di Shikamaru e non quello di sua moglie? In fine dei conti, Shikamaru non è così tanto superiore a Hinata, e anch’esso ha ora famiglia.

E voi, che ne pensate della faccenda? La rabbia della community è giustificata, oppure la questione è stata presa con troppa serietà? Vi lasciamo a data di uscita e teorie su Boruto 65.

Quanto è interessante?
5