Boruto: ecco come il protagonista ha portato Ao sulla strada della redenzione

Boruto: ecco come il protagonista ha portato Ao sulla strada della redenzione
di

I recenti episodi di Boruto: Naruto Next Generations hanno visto i ninja di Konoha scontrarsi col temibile Ao. Ecco come il figlio del Settimo Hokage sia però riuscito a risolvere la situazione.

Mandato in missione da Naruto, il Team 7 giunse nella zona in cui vennero perse le tracce di Konohamaru scoprendo una terribile verità: Ao, ninja del Villaggio della Nebbia ed eroe di guerra è passato dalla parte del nemico diventando un membro dell'Organizzazione Kara. L'uomo aveva il compito mantenere libera l'area da presenze indesiderate che avrebbero potuto avvicinarsi al velivolo precipitato poiché esso trasportava il cosiddetto Vessel, un misterioso strumento di primario interesse per il gruppo di villain.

Durante lo scontro tra i protagonisti e lo shinobi veterano armato di Strumenti Scientifici Ninja, quest'ultimo, in Boruto, rivelò le motivazioni che lo spinsero a cambiare fronte raccontando le tragiche conseguenze causate dalla Quarta Grande Guerra che lo privò degli arti. Ora l'uomo considera se stesso uno strumento di Kara ed è questa affermazione ha far infuriare Boruto che, dopo averlo steso con il Rasengan, sorprende Ao con un discorso.

Le parole del ragazzo sono riportate nel video al termine di questa news. Esso ricorda al nemico che la sua capacità di piangere i compagni caduti in battaglia lo rendono una persona viva e che quindi non dovrebbe considerarsi un mero strumento. Come il genitore quindi anche Boruto è riuscito a cambiare il cuore di un suo avversario grazie all'utilizzo delle parole. E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere lasciando un commento.

Ricordo infine che l'episodio 186 di Boruto sta venendo considerato dai fan uno dei migliori della serie.

Quanto è interessante?
2