Boruto: cosa sappiamo del prossimo antagonista dell'opera?

Boruto: cosa sappiamo del prossimo antagonista dell'opera?
di

L'ultimo arco narrativo del manga di Boruto: Naruto Next Generations ha portato i protagonisti dell'opera ad affrontare un Otsutsuki. Intenzionato a sfruttare i poteri del Karma di Kawaki per riportare in vita l'Albero Divino, Isshiki è stato sconfitto al termine di una complessa battaglia. Ma per i ninja della Foglia non c'è tempo di riposare.

Il capitolo 55 di Boruto ha portato il Settimo Hokage a dire addio al suo più grande amico, privandosi di parte del suo immenso potere. Allo stesso tempo, colto alla sprovvista dal ritorno di Momoshiki Otsutsuki, impadronitosi del corpo del giovane protagonista, Sasuke è stato privato del Rinnegan. Con i due più forti eroi della Foglia enormemente depotenziati, il villaggio di Konoha è in serio pericolo.

Nelle pagine del manga è già stato svelato chi sarà il prossimo avversario di Boruto e degli altri giovani ninja, che dovranno ergersi a nuovi difensori del proprio villaggio. A raccogliere l'eredità di Isshiki è stato Code, l'ultimo Interno dell'Organizzazione Kara.

A quanto pare Code è anch'esso in possesso del Karma, il suo marchio, però, ha una particolarità che lo differenzia da quelli di Boruto e Kawaki. La variante bianca del sigillo indica che l'Interno di Kara è un recipiente fallito, un essere indegno di diventare l'ospite di un Otsutsuki.

Code, tuttavia, è intenzionato a portare a termine la missione del suo ex leader, ovvero mangiare i frutti dell'Albero Divino così da potersi trasformare in un Otsutsuki. Masashi Kishimoto non aveva alternative per proseguire la narrazione di Boruto; è davvero così?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2