Boruto: cosa sappiamo riguardo la variante bianca del Marchio Karma?

Boruto: cosa sappiamo riguardo la variante bianca del Marchio Karma?
di

Mentre l’anime di Boruto: Naruto Next Generations ha da poco introdotto l’attivazione completa del marchio Karma del protagonista, l’ultimo capitolo del manga ha rivelato l’esistenza di un’altra e misteriosa forma di tale potere, posseduta da un personaggio che probabilmente ricoprirà il ruolo di antagonista nel prossimo arco narrativo.

Poco dopo lo scontro con Isshiki, Momoshiki Otsutsuki è riuscito a prendere il controllo del corpo di Boruto tramite il marchio instillato sul corpo del genin di Konoha, e ha gravemente ferito Sasuke, privandolo del suo occhio sinistro. Si è trattato di un momento del tutto inaspettato, che ha mostrato ancora una volta l’imprevedibilità e il pericolo che rappresenta un tale potere, e sembra che ne esista una variante molto particolare.

Il capitolo 55 ha mostrato il ritorno di un antagonista introdotto tempo fa, Code dell’organizzazione Kara, e possessore del marchio Karma bianco. Il mistero riguardante questa variante viene immediatamente spiegato da lui stesso, che specifica come il simbolo di quel colore sta ad indicare che la persona scelta come contenitore non è adatta a divenire un Otsutsuki, ma è in grado di resistere al potere del clan. Per questo Code può usare effettivamente i poteri degli Otsutsuki. Viene anche rivelato, stando alle parole di Isshiki, che se Code mangiasse il frutto dell’Albero Divino potrebbe a tutti gli effetti trasformarsi completamente in un Otsutsuki.

Ricordiamo che è stato specificato anche il nuovo obiettivo di Kawaki, e vi lasciamo alla discussione riguardante le scelte narrative fatte da Masashi Kishimoto.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3