Boruto: il debutto di Kashin Koji nell'anime, tra tradimenti e massacri

Boruto: il debutto di Kashin Koji nell'anime, tra tradimenti e massacri
di

L'arco narrativo dedicato all'introduzione dell'organizzazione Kara nell'anime di Boruto: Naruto Next Generations, caratterizzato dalla presenza di personaggi inediti ed eventi unici, mai apparsi nel manga, si è concluso da poco per dare spazio alla saga incentrata sul personaggio di Kawaki, e in cui appariranno altri membri dell'organizzazione.

L'episodio 181 ha infatti presentato agli spettatori il personaggio di Kashin Koji, il quale ricoprirà un ruolo alquanto rilevante. Gli autori hanno deciso di inserirlo nella trama in maniera piuttosto diretta, facendogli uccidere Victor, uno dei suoi "compagni" all'interno della Kara.

La puntata in questione si apre con una riunione in cui si vedono tutti i ninja dell'organizzazione, che vengono informati della perdita di un Contenitore in seguito all'incidente che ha colpito l'aeronave in uno degli episodi precedenti, e tutte le prove sembrano dare la colpa ai piani di Victor, che cerca disperatamente di difendersi. Subito dopo l'incontro Koji raggiunge Victor, colpendo il petto di quest'ultimo con un kunai e non dandogli tempo di attivare una delle sue tecniche.

Koji poi, con freddezza e totale apatia, decide di utilizzare l'arte del fuoco per bruciare il suo compagno, con una potenza che contrasta facilmente le capacità rigenerative del corpo di Victor. Una scena che mostra quanto Kara possa essere brutale e senza pietà, anche se si tratta di scontri interni. Ricordiamo che le nuove opening ed ending hanno anticipato una nuova era per Konoha, e vi lasciamo alle anticipazioni sull'episodio 183.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3