Boruto: tutti i dettagli sulla tragica storia di Oonoki

Boruto: tutti i dettagli sulla tragica storia di Oonoki
di

Tra i più potenti ninja del mondo di Naruto e del suo sequel Boruto ci sono i Kage, i capi dei villaggi ninja, tra questi lo Tsuchikage è colui che guida il Villaggio della Roccia. Vediamo qual è stato il destino del terzo Tsuchikage dopo la fine della Quarta Guerra Mondiale Ninja.

Nella prima serie del franchise, Oonoki venne presentato come uno guerriero senza paura ed uno dei migliori Kage del mondo dei ninja, con la particolarità di soffrire di dolori alla schiena a causa dell'età. In Boruto però, con la presentazione del suo precedente partner, il Dottore, viene svelata un incredibile e tragica storia che lo riguarda.

In passato il vecchio capo villaggio fu molto diffidente verso le altre Grandi Nazioni al punto da mantenere isolato il proprio paese ed a non fidarsi nemmeno del Terzo Hokage. Purtroppo questo lo portò a fare scelte che si rivelarono errate, come l'assunzione dell'Akatsuki che al tempo non seppe fosse sotto il controllo di Madara Uchiha. Quando però quest'ultimo ed Obito rivelarono il proprio piano di conquista del mondo tramite lo Tsukuyomi Infinito, il potente ninja non poté far alto che mettere da parte i dissidi passati ed allearsi con gli altri paesi. Da quel momento lo Tsuchikage fu un prezioso alleato che più volte riuscì a proteggere i propri compagni con l'utilizzo dell'arte della polvere, una particolare abilità nata dalla fusione delle arti del fuoco, della terra e del vento.

In seguito alla guerra, Oonoki si ritirò dalla sua posizione, ma non visse un periodo di pace come molti hanno creduto. A causa di numerose piccole guerre, il ninja infatti perse il nipote, Kozuchi, e ciò lo portò a pensare che fosse necessario far combattere le battaglie a creature non umane. Così il vecchio guerriero alleatosi col cosiddetto Dottore iniziò a lavorare sulla produzione di Zetsu Bianchi, esseri nati dal DNA del primo Hokage, Hashirama, diventando molto simile a ciò che furono in passato Kabuto ed Orochimaru. Tra l'altro quest'ultimo, uno dei ninja leggendari, sembra essere ancora al centro dell'attenzione in Boruto.

Accade però che questi umani sintetici capitanati da Kuu, che il terzo Tsuchikage trattava come un figlio, inscenino un colpo di stato e, per via di questo evento ed a seguito delle parole di Boruto che ricorda all'anziano guerriero che anche i cloni hanno un'anima, egli si pente delle proprie azioni. Purtroppo però la vita del vecchio giungerà al termine a seguito della battaglia con Kuu, morendo eroicamente salvando il protagonista ed i suoi amici.

Successivamente si terrà un funerale in onore di Oonoki nascondendo le azioni compiute dal ninja negli ultimi anni e mentendo riguardo ai motivi della sua morte. Attualmente però i dettagli delle sue ricerche sono in mano all'organizzazione Kara che potrebbe usarli per i propri scopi. Recentemente inoltre, nel manga Boruto, un membro di tale gruppo, Deepa, ha rivelato importanti dettagli.

Cosa ne pensate del personaggio di Oonoki? Scrivetecelo in un commento.

Quanto è interessante?
2