Boruto: emergono presunte accuse inquietanti sul vero motivo dell'addio di Kodachi

Boruto: emergono presunte accuse inquietanti sul vero motivo dell'addio di Kodachi
di

Nonostante l'accoglienza riservata dai fan per il ritorno di Masashi Kishimoto alle redini della storia di Boruto: Naruto Next Generations, ci sono alcuni elementi che stanno iniziando a trapelare in rete e che stanno tinteggiando la decisione di Shueisha come un vero e proprio licenziamento di Ukyo Kodachi.

Le parole di Ukyo Kodachi nella giornata di ieri hanno lasciato intuire come il sensei fosse stato incaricato di lavorare soltanto a 13 volumi del manga. Nonostante la notizia stenti ad apparire veritiera, poiché il destino di Samurai 8: La Leggenda di Hachimaru è stato incerto fino alla sua cancellazione, le reazioni dei fan sono state delle più disparate.

Da qualche ora, infatti, da numerosi parti è emerso un inquietante dettaglio che, se confermato, getterebbe ombra sul passaggio di consegne tra Kodachi e Kishimoto. Stando ad alcuni rumors, dunque, pare che l'ormai ex sceneggiatore di Boruto: Naruto Next Generations sia stato licenziato. Le cause dietro tali motivazioni si nasconderebbero in presunti cattivi atteggiamenti da parte di Kodachi ai collaboratori del manga e, in particolare, su un certo scandalo. Ovviamente tali indiscrezioni non sono state confermate, ma già da tempo si parlava del comportamento del sensei.

Secondo alcune teorie è possibile che le notizie reali dietro questo passaggio di consegne non trapeleranno mai onde evitare di intaccare negativamente il successo del franchise di Naruto. Ad ogni modo, Kishimoto è tornato a prendere le redini della serie e non ci resta che vedere come si evolverà la storia nei prossimi capitoli. E voi, invece, cosa ne pensate di questi rumor? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
3