Boruto inizia già a staccarsi dal manga: l'episodio 158 introduce un personaggio chiave

Boruto inizia già a staccarsi dal manga: l'episodio 158 introduce un personaggio chiave
di

L'anime di Boruto: Naruto Next Generations non ha compiuto quello che si può definire un percorso classico. Partito in contemporanea al manga pubblicato su Weekly Shonen Jump prima e V-Jump poi, ha presentato subito un'infinita sequenza di episodi filler, interrotti soltanto in tempi recenti.

Tuttavia anche gli archi narrativi tratti dall'omonimo manga hanno subito diverse modifiche che permettessero forti allungamenti della storia. Questa scelta ha portato quindi a una saga dei Banditi Mujina diversa da come la conoscevamo anche se ancora fedele per moltissimi tratti.

Lo stesso processo sta avvenendo alla saga di Kara, partita da pochi episodi, e in cui abbiamo già conosciuto il personaggio inedito Deepa, membro dell'organizzazione nemica e non presente nel manga. Con l'episodio 158, Boruto: Naruto Next Generations inserisce una nuova modifica alla storia che conoscevamo dal fumetto.

Viene infatti introdotto ufficialmente Mugino, un ninja di Konoha che finora è stato lontano dal villaggio per alcuni anni per occuparsi di altri affari nella regione. Ora deve accompagnare Konohamaru e il team 7 nel Paese delle Valli, che conosce discretamente. Questa missione ovviamente non è presente nel manga e Mugino nella storia di Kodachi appare nel capitolo 16 in un contesto abbastanza diverso. Fino a che punto si spingerà nelle modifiche questo arco narrativo di Boruto: Naruto Next Generations?

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3