Boruto: Konohamaru è impegnato in una missione speciale, di cosa si tratta?

Boruto: Konohamaru è impegnato in una missione speciale, di cosa si tratta?
di

Sebbene il Settimo Hokage si fidi ciecamente di Kawaki e lo abbia protetto e accolto in casa come se fosse suo figlio, gli altri ninja del Villaggio della Foglia ancora non sono pronti a dargli credito. Proprio per questo, il maestro Konohamaru ha ricevuto una nuova missione nell'ultima puntata di Boruto: Naruto Next Generations.

Mentre Kawaki, aiutato da Naruto, sta cercando d'integrarsi con la routine quotidiana di Konoha, Shikamaru è ancora molto diffidente nei suoi confronti. D'altronde, a differenza dell'Hokage, il consigliere è noto per essere riflessivo e cauto. Dal suo punto di vista, Kawaki potrebbe anche essere una spia inviata dall'Organizzazione Kara.

Chiamando a sé Konohamaru, Shikamaru gli affida un'importantissima missione: monitorare e analizzare costantemente il comportamento di Kawaki. Il nipote del Terzo Hokage, pur essendo ancora afflitto per la morte del suo amico Mugino e indaffarato con alcuni servizi lasciati in sospeso, accetta di buon grado questa missione di livello speciale.

Qualora Konohamaru dovesse notare qualche comportamento sospetto, dovrà riferire direttamente a Shikamaru, e non al Settimo Hokage. Per il ninja del Clan Nara, infatti, Naruto è fin troppo indulgente nei confronti di Kawaki.

Come fatto notare dall'utente Twitter Boruto4Life, l'anime ha affidato al maestro del Team 7 un ruolo di vitale importanza. Nel manga, invece, è stato assente per circa 30 capitoli. E voi cosa ne pensate della decisione di Shikamaru di aggirare l'Hokage? Il legame tra Kawaki e Naruto è in continua evoluzione. Nel frattempo, Sarada si sta rivelando una degna Uchiha, ecco i frutti dei suoi allenamenti in Boruto.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2