Boruto si fa macabro. Censurata una morte brutale nell'ultimo episodio

Boruto si fa macabro. Censurata una morte brutale nell'ultimo episodio
di

Nel corso degli anni e con lo svilupparsi della serie di Naruto, abbiamo assistito a diverse morti cruente, pensiamo a Jiraiya o a Asuma, per prendere due esempi, o anche lo stesso Hidan. Boruto: Naruto Next Generations ancora non ci aveva mai presentato nulla del genere, questo fino all'ultimo episodio dell'anime uscito.

Bene, non solo è stata una morte brutale quella che si è consumata, ma è stata tale da spingere la produzione dell'anime a censurarla, non mostrando l'atto della morte in sé, ma passando oltre. Molto probabilmente, e a pensarci bene è proprio così, nell'intera opera ideata da Kishimoto non c'era mai stato nulla di tanto macabro prima d'ora, e ho utilizzato macabro non a caso. Avrei potuti dire, cruente, ma l'assassinio consumatosi in quest'ultima puntata più che violento è stato raccapricciante, molto raccapricciante.

E mentre l'episodio 151 di Boruto promette il ritorno del Karma, negli ultimi avvenimenti avevamo visto i nostri eroi del Team 7, Boruto, Sarada e Mitsuki, scappare dalla prigione di Hozuki insieme a Kokuri. Peccato, però, che proprio quando stavano per farcela questi è stato trascinato sott'acqua da Tsukiyo, facendo pensare al peggio per la vita di colui che dovevano proteggere. Almeno fin quando Kokuri non è riemerso incolume dall'acqua. Ma è stata una vana speranza, perché ben presto si è scoperto che il realtà quello non era Kokuri ma il capo dei Banditi Mujina, Shojoji.

Questo non solo ha replicato l'aspetto dell'uomo, ma anche la sua coscienza. Come ha fatto? Semplice, uccidendo il vero Kokuri attraverso una tecnica che si chiama tecnica dei cloni cadaveri, molto probabilmente una delle tecniche più raccapriccianti dell'intera serie.

Infatti, quando Shojoji, fingendosi Tsukiyo, ha trascinato sotto l'acqua Kokuri, ne ha approfittato per ucciderlo e attivare la sua tecnica. La cosa particolare, e su cui è stata applicata la censura, è il modo in cui lo ha ucciso. Per poter ricreare un clone cadavere e quindi assumere l'aspetto della vittima oltre che impadronirsi della sua coscienza, si deve mangiare il cervello dello sfortunato ancora vivo. Ed è proprio ciò che è successo a Kokuri, è stato ucciso perché Shojoji si è cibato del suo cervello.

Sicuramente ora capirai molto meglio come mai abbiano deciso di censurarne la morte. Era fin troppo macabra da fare ribrezzo per essere mostrata senza nessuna censura, anche se non è detto che in futuro decidano di farla vedere.

Cosa ne pensi di questa particolare tecnica e della censura applicata? Sentiti libero di dire la tua qui sotto nei commenti.

L'episodio 147 di Boruto introduce una nuova tecnica dell'Ombra.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2