Boruto: Naruto Next Generations: il capitolo 46 ha rivelato il punto debole di Jigen

Boruto: Naruto Next Generations: il capitolo 46 ha rivelato il punto debole di Jigen
di

Siamo di fronte a una piega totalmente inaspettata per Boruto: Naruto Next Generations, in quanto la defezione di Amado ha totalmente alterato gli equilibri nella Guerra tra l'Organizzazione Kara e Konoha. L'uomo misterioso, infatti, ha rivelato alcune informazioni cruciali per l'esito della battaglia, tra cui il punto debole di Jigen.

Mentre Kashin Koji approfitta della debolezza di Jigen, fortemente indebolito a seguito allo scontro con Sasuke e Naruto, l'ex ricercatore di Kara è passato dalla parte del Villaggio della Foglia, tutto al fine di eliminare il leader dell'Organizzazione. Al fine di ottenere asilo politico da parte di Konoha, Amado ha iniziato a rivelare parte delle informazioni in proprio possesso, alcune delle quali cruciali per studiare nuovi piani contro l'avversario.

Durante il racconto, l'uomo misterioso ha svelato l'identità di Jigen che non è altro che Isshiki Ohtsutsuki, un alieno giunto sulla Terra insieme a Kaguya. Tuttavia, per motivi non ancora del tutto chiari, quest'ultima si rivoltò contro il compagno e lo ridusse in fin di vita. Nonostante fosse ferito a morte, Isshiki riuscì a fuggire e prendere possesso del corpo di un monaco di passaggio, Jigen, attraverso una tecnica di rimpicciolimento. Nonostante l'Ohtsutsuki abbia impiantato in seguito nell'uomo il karma, uno strumento di backup per il Clan, non è riuscito a sovrascriverne i dati, in quanto il debole corpo del monaco non riuscirebbe a sopportare l'immenso chakra di Isshiki. Infatti, l'ex compagno di Kaguya si trova ancora -in forma rimpicciolita- aggrappato al cervello di Jigen, controllando i suoi movimenti sotto una potente azione parassitaria.

Questo, di per sé, è il più grande punto debole del leader dell'Organizzazione Kara, poiché per sconfiggerlo è teoricamente sufficiente tirarlo fuori dal monaco prima che riesca a prendere il controllo di Kawaki. E voi, invece, pensate che K.K. riuscirà nell'impresa? Diteci la vostra, come di consueto, con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
2