Boruto: Naruto Next Generations: cos'è successo a Boruto nel capitolo 43?

Boruto: Naruto Next Generations: cos'è successo a Boruto nel capitolo 43?
di

Giunti ormai a un punto di svolta, il manga di Boruto: naruto Next Generations continua a riservare piacevoli sorprese. L'ultimo capitolo, infatti, ha sviluppato una serie di colpi di scena estremamente interessanti, a cominciare dal "risveglio" del protagonista che ha manifestato un potere spaventoso.

Proprio come Naruto e la Volpa a Nove Code, anche Boruto sembra nascondere ora al suo interno un potenziale tanto pericoloso quanto promettente per il futuro. Nel capitolo 43, l'attacco di Sarada e Kawaki non è riuscito a sconfiggere il nemico che nel frattempo si è trasformato in un essere mostruoso. Quando la situazione sembrava volgere ormai a loro svantaggio, il karma di Boruto ha iniziato a progredire velocemente fino a raggiungere il volto, svegliando persino lo Jougan.

A prendere il controllo del ninja è stato nientedimeno che Momoshiki Otsutsuki. Il clan ha già precedentemente dimostrato di essere in grado di rilasciare la propria essenza all'interno di corpi ospitanti e sia il protagonista che Kawaki ne sono stati direttamente coinvolti. Anche se quest'ultimo pare riuscire a mantenere il controllo, Boruto invece è stato sottomesso dalla volontà di Momoshiki, manifestando un atteggiamento arrogante e un potere senza eguali con il quale hanno sconfitto Boro.

Con il suo potere, il ninja è in grado di assorbire il chakra e di potenziare le proprie abilità, a cominciare dalla velocità e dalla forza fisica. Ad ogni modo, per Momoshiki non è stato possibile mantenere il controllo del corpo, esordendo con un "Non è ancora il momento". Qualora Boruto riuscisse tuttavia a mantenere il controllo dei poteri del karma allora potremmo trovarci di fronte a un notevole power-up.

E voi, invece, cosa ne pensate della scena con la furia di Boruto? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
3