Boruto Naruto Next Generations: il nuovo capitolo ha aperto un buco di trama?

Boruto Naruto Next Generations: il nuovo capitolo ha aperto un buco di trama?
di

Gli ultimi capitoli di Boruto: Naruto Next Generations hanno dato una svolta importante alla trama principale, merito soprattutto della defezione di Amado a favore del Villaggio della Foglia. Tuttavia, le rivelazioni dell'uomo misterioso hanno gettato luce su una presunta incongruenza con il prequel Naruto Shippuden.

Nel corso del capitolo 45, Amado, grazie alle conoscenze acquisite per anni nel reparto di ricerca e sviluppo del'Organizzazione Kara, ha chiarito alcuni concetti in merito al Clan Ohtsutsuki, razza aliena arrivata sulla Terra al fine di assorbirne l'energia ed evolvere. Come sappiamo, infatti, Jigen sta nascondendo un Decacoda il cui fine ultimo è quello di fare da seme per l'Albero Divino.

Il piano del clan, dunque, consiste proprio nel piantare un Decacoda sotto terra che, consumando lentamente il Pianeta ospitante, crescerà successivamente in un albero da cui, infine, se tutto dovesse procedere secondo i piani, prenderà luce il "frutto del chakra". Durante la serializzazione di Naruto, tuttavia, l'Eremita delle Sei Vie rivelò ai protagonisti di aver combattuto insieme al fratello contro il Decacoda, la cui entità era un'incarnazione dell'albero divino. Per definizione, il termine "incarnazione" è l'atto in cui uno spirito -l'albero divino in questo caso- prende forma.

Tuttavia, allo stesso tempo, il Decacoda è in realtà il seme originario stando alle parole di Amado, creando dunque confusione all'interno del cerchio vitale del frutto del chakra. E voi, invece, cosa ne pensate di questa rivelazione, è un'incoerenza o un modo articolato per descrivere la stessa cosa? Lo spazio dedicato ai commenti è a vostra disposizione.

Quanto è interessante?
1