Boruto: Naruto Next Generations, un personaggio diventa il sensei di un gruppo

Boruto: Naruto Next Generations, un personaggio diventa il sensei di un gruppo
di

L'episodio 115 di Boruto: Naruto Next Generations si è concentrato molto sulle figure degli insegnanti dei vari gruppi ninja. Dopo aver mostrato alcuni dettagli su Kakashi Hatake e Konohamaru Sarutobi, l'episodio mostra anche un ninja della generazione di Naruto che finora era rimasto senza un gruppo da guidare, ovvero Sai.

Nell'episodio 115 della serie Boruto: Naruto Next Generations, Sai viene assegnato sorprendentemente ad una squadra di genin, sapientemente scelta per le capacità del sensei di raccogliere informazioni sulle missioni. Il team 25 pensava di none essere molto adatto al lavoro da shinobi, ma le qualità di Sai e la sua capacità di insegnamento ha rimesso sui binari giusti i giovani ninja della Foglia.

Il team 25 è raramente mostrato in Boruto: Naruto Next Generations. Questo è formato dal fan di Kakashi Houki Taketori, Hako Kuroi e Renga Kokubo. Per tutta la durata del loro gruppo, non hanno avuto un jonin assegnato che li guidasse e, pertanto, hanno accumulato errori su errori. L'essere lasciati a se stessi ha inoltre inficiato sulla loro autostima e non ha permesso loro di comprendere come utilizzare le loro abilità al massimo, limitandosi, al contrario dei loro coetanei, a missioni di livello D.

Quando però il trio riesce a sventare un attacco con una bomba nascosta in un ufficio postale, Kakashi capisce il loro talento e coinvolge Sai per aiutarli. Grazie a questo, i tre riescono a tirare fuori il massimo dalle loro capacità personali, specie nelle missioni di intelligence.

Alcune informazioni sul guidebook hanno mostrato che Sai ha un grado unico e mai visto prima, il Chubu.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2