Boruto: Naruto Next Generations svela finalmente gli eventi del primo capitolo

Boruto: Naruto Next Generations svela finalmente gli eventi del primo capitolo
di

Boruto: Naruto Next Generations partì su Weekly Shonen Jump nel 2016, con alcune pagine a colori che ci mostrarono una Konoha in rovina, con il volto di Hokage di Naruto distrutto e due personaggi ad affrontarsi. Il primo, riconoscibile, era il protagonista Boruto, cresciuto rispetto a come lo vediamo solitamente; il secondo invece era Kawaki.

All'epoca si sapeva poco e nulla di Kawaki, ragazzo misterioso che però già si poteva intuire su quelle pagine aveva avuto dei trascorsi con Boruto e Naruto. Non si poteva capire però molto delle intenzioni degli autori su Boruto: Naruto Next Generations, ma il capitolo 38 della serie pubblicato negli scorsi giorni sembra aver chiarito molte cose.

Innanzitutto, abbiamo saputo che Jigen è in realtà solo un contenitore, all'interno del quale si trova l'essenza di Isshiki Otsutsuki. Il membro del potentissimo clan è alla ricerca di un corpo capace di ospitarlo e permettergli di sprigionare tutti i suoi poteri ed è per questo che è alla ricerca di Kawaki. Ciò che si può intuire è che Isshiki è riuscito effettivamente nel suo scopo di rendere Kawaki il suo nuovo contenitore, questo perché nelle prime pagine, quello che sembra Kawaki menziona il destino di Naruto visto nell'ultimo capitolo e di come succederà lo stesso a Boruto.

Quindi Kawaki è probabilmente morto o comunque sigillato all'interno del proprio corpo, mentre Naruto non è più riuscito a fuggire dalla prigione preparata da Isshiki Otsutsuki. Boruto: Naruto Next Generations ha dato quindi vita a una seconda parte del manga molto più oscura e che vedrà inevitabilmente morti e feriti per la fazione protagonista, mentre Boruto riuscirà a sviluppare al massimo le sue tecniche.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
2