Boruto: l'Organizzazione Kara nasconde un secondo Recipiente?

Boruto: l'Organizzazione Kara nasconde un secondo Recipiente?
di

Con il debutto di tutti i membri Interni dell'Organizzazione Kara e l'introduzione degli strumenti scientifici ninja, l'arco narrativo del Vessel ha lentamente preso il via nell'anime di Boruto: Naruto Next Generations. Tuttavia, non è ancora chiaro quale sia il piano di Jigen, il quale non sembra troppo preoccupato dalla scomparsa del Recipiente.

A differenza dell'Akatsuki, l'Organizzazione Kara pare essere un gruppo totalmente instabile. Due Interni, Victor e Deepa, sono già stati sconfitti, mentre i restanti si accusano reciprocamente di tradimento e cospirazione. Ma Jigen, il loro misterioso leader, pare essere piuttosto sicuro del suo piano e la scomparsa del Recipiente sembra essere solamente un piccolo e noioso intoppo sul suo percorso.

Stando a quanto emerso finora, Jigen ha bisogno del Recipiente per trasformarlo nel ninja definitivo, una super arma incontrastabile. Sebbene abbia inviato Kashin Koji alla sua ricerca, che a sua volta ha girato l'incarico a un Esterno, il leader di Kara potrebbe avere in serbo una grossa sorpresa: un secondo Recipiente nascosto persino ai suoi sottoposti.

Nell'episodio 185 del sequel di Naruto, Code tende un'imboscata al suo boss, cercando di convincerlo che dovrebbe essere lui a occuparsi di una missione così importante. Ma evitando gli attacchi senza alcuno sforzo, Jigen rispedisce al mittente la richiesta affermando che lui serve per un altro scopo, un progetto speciale.

Ma dato che è così voglioso di scendere sul campo di battaglia, perché Jigen non lo ha ancora schierato in supporto di Kashin Koji? La risposta più logica è che Code non è una semplice pedina da inviare in combattimento, ma un sottoposto da difendere e proteggere.

A confermare questa teoria ci sarebbe un'ulteriore riprova. Quando Delta e Code si accusano a vicenda di essere dei traditori, la donna afferma che il giovane ragazzo sarebbe l'unico a trarre vantaggio dalla scomparsa del Recipiente. E la reazione a queste accuse è parecchio strana.

Dato che possiede un corpo robotico progettato da Amado, Code potrebbe essere un prototipo più debole del Recipiente scomparso. Tuttavia, il fatto che Jigen non lo abbia ancora utilizzato per i suoi scopi, relega Code al ruolo di secondo violino: uno strumento inadatto. L'Organizzazione Kara entra in azione nelle nuove informazioni di Boruto. Il primo scontro di uno dei protagonisti nella sinossi dell'episodio 189 di Boruto.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
2