Boruto: ecco perché il destino di Naruto potrebbe essere già scritto

Boruto: ecco perché il destino di Naruto potrebbe essere già scritto
di

La morte dei personaggi principali in qualsiasi opera, non solo in Boruto: Naruto Next Generations, è un evento estremamente raro e che spesso viene celato da finti intenti. Nel caso del sequel di Naruto, tuttavia, c'è un dettaglio che potrebbe davvero spingere gli autori a prendere una decisione tanto importante.

Con gli ultimi capitoli l'opera si è davvero avvicinata alla possibilità che i due ninja più forti di Konoha, Sasuke e Naruto, possano realmente morire nella battaglia contro Isshiki. Molto spesso risvolti del genere vengono presi con ilarità dalla community dedicata poiché è improbabile che un autore rinunci alla popolarità del suo protagonista per stravolgere la storia. Nel caso del manga di Boruto, tuttavia, c'è un elemento non di poco conto, ovvero le scarse vendite dei volumi ormai ridotti ai minimi storici.

Da diversi mesi, infatti, il fumetto di Ukyo Kodachi e Mikio Ikemoto sta inesorabilmente attraverso una lunga fase di decrescita in termini di vendite, con un nuovo picco con l'ultimo tankobon, che potrebbe spingere il duo a stravolgere la narrazione con la dipartita di Naruto e Sasuke. Ed è proprio per questo che il cliffhanger del capitolo 51 potrebbe davvero aprire un grande death-flag sulla testa dell'Hokage e concedere per davvero i riflettori della storia solo sul personaggio di Boruto e del neo team 7.

Certo, a conti fatti sarebbe una mossa estremamente azzardata per incrementare le vendite, eppure è innegabile che una decisione del genere possa davvero spalancare le porte a nuovi eclatanti risvolti. Secondo voi, invece, la morte dei due protagonisti è possibile o è ancora impensabile? Diteci la vostra opinione a riguardo, come di consueto, con un commento nell'apposito riquadro qua sotto.

Quanto è interessante?
4