Boruto: rivelate le origini alla base del misterioso sigillo del protagonista

di

Il mondo di Naruto, come noto, non è certo estraneo a sigilli e marchi e Boruto: Naruto Next Generations non fa di certo eccezione. Il nostro Boruto è infatti in possesso di un misterioso sigillo di chakra come sanno bene i fan, e pare che finalmente siano arrivate delle risposte a riguardo.

[ATTENZIONE SPOILER] Nell'ultimo capitolo di Boruto: Naruto Next Generations, abbiamo visto il team 7, di cui fa parte Boruto, discutere della loro prossima missione in presenza dell'Hokage, ma Boruto non sembra molto contento di vedere suo padre, data la tensione tra i due.

Ad alleggerire il clima arriva però Sasuke che esterna un'osservazione piuttosto sorprendente al gruppo. Tornando infatti alla volta che Momoshiki, membro del Clan Otsutsuki, interferì con l'esame dei Chunin, il ninja afferma ci sia molto di più al riguardo di ciò che ci si potesse immaginare:

"Mi riferisco agli esseri che non abbiamo ancora incontrato che possiedono poteri come quelli del Clan Otsutsuki" spiega Sasuke. "Sto dicendo che proprio in questo momento esiste la probabilità che qualcosa di oscuro, da qualche parte, operi nell'ombra".

Interessante è quando Mitsuki chiede se questa misteriosa minaccia sia legata in qualche modo al marchio di Boruto, poiché alla domanda Naruto sembra confermare l'ipotesi e, a sotegno dell'Hokage, anche Shikamaru, suo braccio destro, afferma che le due cose sono correlate:

"Tu hai acquisito il marchio a causa del Clan Otsutsuki, ma ancora mi domando cosa sia. Ci sono ancora così tanti misteri da svelare" commenta Naruto, confermando che sapeva del marchio del figlio, continuando: "Da ciò che ho capito, esiste un'organizzazione che sembra legata ai medesmi eventi", e Shikamaru a sostegno afferma: "Se esiste una tale organizzazione c'è la concreta possibilità che abbia qualcosa a che fare con il Clan Otsutsuki"

Come ricorderà chi legge le avventure del manga, Boruto ha acquistato il misterioso sigillo dal chakra morente di Momoshiki, dopo che i due si sono scontrati sul campo di battaglia. Il villain sconfitto disse a Boruto che chiunque batte un dio cessa di essere una persona normale, e quando Momoshiki congela il tempo, il sigillo fa la sua comparsa sul palmo di Boruto. Sembra quindi che sia una sorta di marchio del clan Otsutsuki.

I fan inoltre sanno bene che l'organizzazione a cui si riferiscono Sasuke e Naruto sta già muovendo i primi passi nel mondo di Boruto: Naruto Next Generations. Il nome del gruppo è Kara e pare che i suoi membri abbiano tutti lo stesso sigillo di Boruto.

Sembra proprio che il lavoro di Kaguya, iniziato tanti anni fa e interotto da Naruto e Sasuke, sia stato ripreso, e che questa volta toccherà a Boruto e compagni porre la parola fine alle oscure brame del clan Otsutsuki e della nuova organizzazione.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
8