Boruto: il tributo a quel personaggio nella ending dell'episodio 218

Boruto: il tributo a quel personaggio nella ending dell'episodio 218
di

L'episodio 218 di Boruto: Naruto Next Generations sarà ricordato per sempre da tutti gli appassionati come uno dei più struggenti dell'intera opera. Per rendere ancora più emozionante questo tragico evento, la sigla di chiusura è stata stravolta per rendere tributo al sacrificio di un eroe.

Per poter battere Isshiki Otsutsuki, il quale si stava facendo beffe di loro e di Sasuke, Naruto e Kurama hanno fatto ricorso alla loro ultima risorsa. Come anticipato dalla Volpe a Nove Code, però, la Baryon Mode ha un prezzo salatissimo da pagare: la vita. Senza alcuna esitazione, pronto a morire in nome di Konoha, il Settimo Hokage accetta e sigla il suo ultimo patto con il Bijuu.

Quando lo scontro finisce, Naruto capisce infine che Kurama gli aveva mentito. La vita richiesta in sacrificio non era la sua, ma quella del Cercoterio, il quale si è sacrificato esaurendo tutto il suo chakra.

Al termine di un'emozionatissima conversazione, i due, uniti sin dalla prima puntata dell'opera, si scambiano un ultimo pugno e si salutano. Per rendere tributo al loro legame e a questo tragico sacrificio, l'ending dell'anime è stata modificata.

Come vedete dalla clip in calce all'articolo, la nuova sigla di chiusura, esclusiva di questa puntata, permette agli spettatori di rivivere i momenti più iconici del duo Naruto e Kurama: dalla distruzione di Konoha, al momento in cui strinsero amicizia.

E a voi, quali emozioni ha suscitato questo addio di Boruto 218? Vi lasciamo alle condizioni di Sasuke in Boruto 218.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1