Boruto Two Blue Vortex 4 cambia tutto: la grande rivelazione sugli Alberi Divini

Boruto Two Blue Vortex 4 cambia tutto: la grande rivelazione sugli Alberi Divini
di

Masashi Kishimoto ha lanciato Boruto: Two Blue Vortex con capitoli densi e ricchi di azione. Dopo lo scambio di ruoli tra Boruto e Kawaki, Code ha architettato la sua invasione del villaggio di Konoha per tre anni, e una volta entrato in azione si è trovato ostacolato dallo stesso protagonista. Da qui in avanti occhio agli spoiler sul capitolo 4.

La battaglia tra Code e Boruto ha dato vita a momenti importanti, come il debutto del Rasengan Uzuhiko, ma si è conclusa con una fuga poco elegante dell’antagonista, verso il luogo dove si è tenuta la Decacoda. Così si apre il capitolo 4 di Boruto Two Blue Vortex, intitolato “Risveglio” e disponibile su MangaPlus.

Su consiglio della rana alleata, anche Boruto si dirige lì, solo per fare una terribile scoperta. Ad accoglierlo ci sono infatti delle figure a dir poco raccapriccianti, che non esitano ad attaccarlo con tecniche e abilità mai viste prima nella serie. Si tratta, come rivelerà poco dopo il loro leader, delle manifestazioni corporee degli Alberi Divini, il cui obiettivo è raccogliere tutto il chakra degli esseri viventi per produrre un frutto contenente quella forma d’energia. Grazie all’intervento di Code, però, gli Alberi Divini hanno raggiunto un nuovo stadio, prendendo coscienza di loro stessi e manifestandosi in forma umana.

Nonostante Boruto cerchi l’aiuto di Code per affrontarli, l’antagonista coglie ancora una volta l’opportunità di andarsene e fugge, spingendo anche il protagonista a ritirarsi, non prima di aver ricevuto una minaccia però. Il leader degli Alberi Divini, che fluttua sopra un simbolo che richiama pericolosamente lo Sharingan degli Uchiha, promette di trovarlo ovunque vada.

Boruto viene poi mostrato appoggiato ad un albero, mentre riceve parole di conforto da Kashin Koji, ancora vivo, e delle scuse da Sasuke, intrappolato nella corteccia. Prima di salutarci, ecco un’animazione fan-made di Boruto: Two Blue Vortex, e vi lasciamo alle ipotesi sul finale di Boruto.