Burn the Witch: Tite Kubo parla del suo coinvolgimento nella realizzazione dell'anime

Burn the Witch: Tite Kubo parla del suo coinvolgimento nella realizzazione dell'anime
di

Dopo la pubblicazione della storia one shot di Burn the Witch, nel 2018, gli editor di Weekly Shonen Jump rimasero talmente colpiti dalla nuova opera di Tite Kubo, che chiesero al mangaka di espandere tale universo per creare una vera e propria serie da adattare successivamente in un film.

Il progetto iniziale è andato a buon fine, vista la pubblicazione di circa un mese della pellicola dedicata alle avventure delle due streghe Ninny e Noel, e durante il processo di adattamento, e la realizzazione vera e propria, Tite Kubo ha svolto un ruolo fondamentale prendendo decisioni molto importanti, come ha rivelato in una recente intervista.

Kubo afferma di aver voluto sin da subito che la regia fosse affidata a qualcuno di giovane e relativamente sconosciuto, e che per questi motivi scelse Tatsuro Kawano, avendo visto il lavoro di quest'ultimo nella serie steampunk post apocalittica Kabaneri of the Iron Fortress. Il sensei ha anche aggiunto di essere stato contattato per l'adattamento animato, subito dopo la pubblicazione del racconto one shot, e che lavorando con Kawano non ha avuto ripensamenti se non riguardo alcuni design, e ha anche trovato interessanti alcuni cambiamenti rispetto al manga.

Inoltre Kubo ha assistito ai casting dei doppiatori, dando successivamente consigli agli stessi artisti durante le sessioni di doppiaggio, per poi essere coinvolto anche nella scelta della colonna sonora. L'impegno e l'interesse mostrati da Kubo sono esemplari, soprattutto considerando che nello stesso periodo stava concludendo l'opera cartacea.

Ricordiamo che l'autore ha confermato il legame di Burn the Witch con Bleach, e che il sequel non arriverà a breve.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1