Caos per Tokyo Babylon 2021: accuse di plagio, l'anime sarà riiniziato da zero

Caos per Tokyo Babylon 2021: accuse di plagio, l'anime sarà riiniziato da zero
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Era la vigilia di Natale quando le cose per Tokyo Babylon 2021 iniziarono a farsi complicate. Un gruppo musicale aveva accusato l'anime di plagio, fenomeno molto grave che ha costretto il comitato di produzione ad effettuare una serie di controlli per verificare la situazione interna. I risultati hanno portato ad una scelta con pochi precedenti.

Previsto inizialmente all'uscita nel mese di aprile 2021, l'anime era stato rinviato in un primo momento quando la produzione venne accusata di aver plagiato i costumi di due personaggi da una fonte senza permesso. Il comitato ha così intrapreso una serie di indagini interne e quanto emerso ha "completamente fatto perdere la fiducia" nei riguardi dell'attuale produzione dopo aver trovato diversi altri fenomeni di plagio.

Attraverso un comunicato, lo Studio GoHands ha annunciato che il production committee ha deciso di ricominciare da zero la produzione dell'anime con un'altra completamente rinnovata. Non sappiamo quanto dello staff sarà o meno riconfermato, ad ogni modo lo studio fa sapere che i lavori con CLAMP ripartiranno nel più breve tempo possibile. Per chi non conoscesse l'opera in questione, la trama di Tokyo Babylon qui segue:

"È il 1991, il periodo bolla speculativa giapponese sta per concludersi e nelle strade permane un alone di eleganza e ricchezza. Nel sottosuolo però, gli spiriti maligni festeggiano e si preparano ad invadere la Terra del Sol Levante. Fermarli è compito di Subaru e Hokuto, gli eredi della famiglia Sumeragi, unici in grado di sconfiggere le forze del male grazie all'arte magica dell'onmyodo."

E voi, invece, cosa ne pensate di questa spiacevole situazione? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto.

Quanto è interessante?
1