Caos Twitter, migliaia di fan anime contro i nuovi arrivati: "Sparite, non è roba per voi"

Caos Twitter, migliaia di fan anime contro i nuovi arrivati: 'Sparite, non è roba per voi'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tra ieri e oggi, il tweet di un fan anime è diventato virale riscuotendo decine di migliaia di like, scatenando una polemica assolutamente inattesa e diventando persino trend topic negli USA. Il post in questione, sottoscritto da tantissimi altri utenti, chiedeva ai "nuovi fan anime" di sparire dalla circolazione.

Il tweet originale è stato scritto da BlackSageD nel corso della giornata di ieri, 15 febbraio 2021, e recita quanto segue: "Se la vostra conoscenza degli anime si limita a serie come Demon Slayer, Naruto, Inuyasha, Bleach, One Piece, Fate, Dragon Ball Z, Sailor Moon, Gundam, My Hero Academia, Yu-Gi-Oh o Ghost in The Shell, allora NON siete dei veri fan! Normie fuori dal ca**o!".

Il post è immediatamente diventato virale a causa dell'importante numero di interazioni, e molti altri fan hanno accusato il ragazzo di "gatekeeping", quel fenomeno per cui una o più persone scelgono di negare l'accesso a un determinato settore a nuove persone, ritenute non meritevoli di farne parte. Netflix, Funimation e tantissimi fan hanno espresso pubblicamente il loro dissenso, sottolineando che "gli anime sono per tutti" e che non bisognerebbe mai cercare di allontanare chiunque voglia avvicinarsi a questo mondo.

Nell'ultimo anno e mezzo tantissimi anime hanno contribuito a far crescere il numero di appassionati al settore, tra cui spiccano Demon Slayer, L'Attacco dei Giganti e Jujutsu Kaisen. L'Attacco dei Giganti è attualmente la serie più vista negli USA e la seconda più vista al mondo, mentre Demon Slayer è nella Top 10 di Netflix Italia da più di due settimane e continua a macinare record in tutti i cinema orientali. L'incremento di popolarità delle serie animate, però, non sembra essere stato accolto positivamente da tutti.

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Quanto è interessante?
5