Capitan America: Steve Rogers cambia di nuovo costume e identità

Capitan America: Steve Rogers cambia di nuovo costume e identità
di

Nel numero dodici della nuova serie dedicata a Steve Rogers, l'autore Ta-Nehisi Coates ha deciso di far mettere da parte l'identità da supereroe del personaggio, costretto a fuggire a causa delle macchinazioni dell'HYDRA. Dopo il primo numero della collana dedicata a Capitan America pare che la situazione del protagonista sia diventata critica.

Alla fine del volume 12, dal titolo "Captain of Nothing", abbiamo potuto assistere al cambiamento del costume del personaggio: su consiglio di Sharon Carter infatti, il supereroe ha deciso di mettere da parte il famoso scudo e la divisa diventata ormai un'icona, riprendendo le vesti che portava nella collana "Steve Rogers: Super-Soldier".

Questa decisione è stata presa dopo essere stato incastrato dell'omicidio di diverse figure importanti, azione compiuta in realtà da un membro dei Power Elite, il cui scopo è di far accettare il finto Capitan America facente parte dell'organizzazione HYDRA presente nel crossover "Secret Empire".

Siamo inoltre certi che questa decisione è stata causata anche dalle recenti azioni del governo statunitense, d'altronde non è la prima volta che i personaggi di un fumetto reagiscono di fronte alle scelleratezze del proprio regime politico: già negli anni '80 infatti Steve Rogers era rimasto deluso dalle decisioni dell'amministrazione dell'epoca, portandolo a cambiare nome in "The Captain".

Chiudiamo la notizia con il link alle splendide variant cover di Capitan America #1 realizzate da autori famosi quali Frank Miller e Alex Ross.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2
Capitan America: Steve Rogers cambia di nuovo costume e identità