Capitan Tsubasa: Holly & Benji è polemica in Cile: tutta colpa di un ceffone

Capitan Tsubasa: Holly & Benji è polemica in Cile: tutta colpa di un ceffone
di

L'epopea calcistica di Capitan Tsubasa: Holly & Benji è uno dei titoli della cultura nipponica più iconici sul tema dello sport. Il sensei Yoichi Takahashi ha anche trattato temi più delicati all'interno del suo capolavoro, alcuni dei quali che sono stati tuttavia fraintesi da una fetta del pubblico.

L'anime, infatti, è finito nell'occhio del ciclone in Cile a causa dell'episodio 33 in cui Julian Ross, formidabile attaccante dei Mambo, schiaffeggia la manager Amy Aoba per aver rivelato i suoi problemi al cuore al protagonista Tsubasa (Oliver Hutton). Secondo le accuse, quella scena mostrerebbe una glorificazione della violenza sulle donne, gesto imperdonabile che è costata persino una denuncia all'emittente televisiva.

Ad ogni modo, la corte d'appello di Santiago ha comunque stabilito che la puntata in questione non incita in alcun modo alla violenza sulla donne, risparmiando all'emittente cilena il pagamento di una multa di 7mila dollari. Secondo la corte, infatti, la scena deve tenere conto del contesto e ha spiegato la decisione con un commento che qui segue:

"Uno dei protagonisti soffre di un problema cardiaco che vuole mantenere segreto e una ragazza che lui considera amica lo rivela al suo rivale, così lui schiaffeggia la ragazza in una frazione di tempo minore di un minuto, perché pensava che lei non avesse diritto di raccontare il suo segreto, in quanto avrebbe tolto al suo rivale il desiderio di competere; così facendo ha indicato alla ragazza la sua volontà di non vederla più intervenire nella questione."

E voi, invece, cosa ne pensate di questa polemica? Diteci la vostra opinione a riguardo con un commento qua sotto. Prima di salutarvi, vi ricordiamo di dare un'occhiata al finale dell'anime di Capitan Tsubasa e a questa statuetta dedicata al Tiro del Dragone.

FONTE: wired
Quanto è interessante?
9