Il capitolo 234 di My Hero Academia mostra l'ennesima evoluzione di un Quirk

Il capitolo 234 di My Hero Academia mostra l'ennesima evoluzione di un Quirk
di

Il capitolo 234 di My Hero Academia porta con se delle nuove rivelazioni. Lo scontro con Redestro prosegue, e in Shigaraki riaffiorano dei ricordi che lo motivano a dare il tutto per tutto. Il capo della League of Villain sfoggia un potere mai dimostrato prima, con grande sorpresa di Redestro.

Il capitolo riprende da dove eravamo rimasti l'ultima volta, cioè dal confronto tra Shigaraki e Redestro. il manga di My Hero Academia è tornato da una settimana di pausa in ottima forma, e la matita di Horikoshi si sbizzarrisce a mettere in scena uno scontro sempre più frenetico e imprevedibile.

Redestro è sempre in vantaggio: il capo dell'armata, forte della sua enorme prestanza fisica, sta distruggendo piano piano tutti gli arti di Shigaraki, che per il giovane villain rappresentano delle vere e proprie entità in quanto ultimi resti dei suoi familiari.

Il dolore provocato dai colpi del suo avversario rievoca dei flashback del suo passato, all'interno dei quali possiamo vedere degli scorci familiari in cui, ancora una volta, il piccolo Tomura sembra ricordare sua sorella con grande affetto.

Improvvisamente Shigaraki si libera dalla morsa di Redestro attivando il suo Quirk, che riesce a sgretolare, seppur marginalmente, la presa del suo avversario.
Redestro rimane sorpreso: secondo i dati raccolti dal suo esercito, infatti, il Quirk di Shigaraki si sarebbe dovuto attivare solo se tutte e cinque le dita della mano avessero toccato il nemico, mentre qui Redestro viene danneggiato solamente con la pressione di uno soltanto.

Grazie a questa mossa Shigaraki riesce a liberasi dalla sua presa per poi esplodere in un vigoroso contrattacco, dimostrando una rinnovata velocità e agilità. A questo punto Redestro suppone che Tomura abbia sostenuto un duro allenamento per raggiungere tali capacità, e in effetti è così.

Il Quirk di Shigaraki si sta evolvendo: a seguito del suo addestramento con Gigantomachia le sue abilità sembra che si siano evolute, essendo quindi un altro esempio di evoluzione dei Quirk, dopo aver assistito a quanto era successo con Toga.

La conclusione di My Hero Academia non sembra poi così lontana, dopo aver ascoltato le ultime dichiarazioni di Horikoshi sul nuovo film.

Quanto è interessante?
1