Boruto: l'ultimo capitolo fa luce sul reale obiettivo del clan Otsutsuki

Boruto: l'ultimo capitolo fa luce sul reale obiettivo del clan Otsutsuki
di

I lettori del manga di Boruto: Naruto Next Generations aspettavano con trepidazione l'uscita dell'ultimo capitolo, che non ha deluso le aspettative. Il capitolo 45, denominato "Ribellione", si concentra su un membro cardine dell'organizzazione Kara, il quale cerca di disertare Konohagakure per chiedere asilo al Settimo Hogake.

Ci riferiamo ad Amado, la mente scientifica dietro all'organizzazione Kara. Questi mira ad ottenere un rifugio sicuro rivelando delle informazioni sensibili sull'associazione a Naruto e i suoi compagni, inclusa la profonda connessione con il clan Otsutsuki.

Senza perdersi troppo in chiacchiere, Amado svela le origini e soprattutto il reale obiettivo del clan. Naruto: Shippuden aveva introdotto l'idea secondo cui il clan Otsusuki fosse composto da esseri di origine extraterrestre, coloro i quali diedero origine al chakra e all'intera mitologia degli shinobi.

Amado parla dei membri del clan come una sorta di parassiti alieni, in grado di nidificare in corpi diversi, il cui scopo ultimo è quello di divorare la vita di un pianeta. Il loro piano è realizzabile grazie a un albero divino, capace di prosciugare i chakra di qualsiasi essere vivente.

Una volta completato questo processo, l'albero restituisce il Frutto del Chakra, attraverso cui gli Otsusuki hanno la possibilità di evolversi e, presumibilmente, di sopravvivere per l'eternità. Le confessioni di Amado sono indicative dell'enorme pericolosità del clan, e di conseguenza anche dell'organizzazione Kara, con la quale intrattiene un rapporto di collaborazione.

In Giappone è stata svelata la copertina del volume 11 di Boruto: Naruto Next Generations. Parallelamente, l'anime di Boruto offre un primo sguardo al personaggio di Jigen.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2
Boruto: l'ultimo capitolo fa luce sul reale obiettivo del clan Otsutsuki