Captain America, 5 fumetti capolavoro su Steve Rogers che non dovete perdervi

Captain America, 5 fumetti capolavoro su Steve Rogers che non dovete perdervi
di

Libertà, uguaglianza, giustizia. Nessun supereroe incarna l'utopico American Way come Captain America. Ma Steve Rogers non è solo l'incarnazione della propaganda statunitense: la Sentinella della Libertà è spesso stata protagonista di storie che hanno evidenziato anche l'ipocrisia americana. Ma quali sono le migliori storie di Captain America?

Con una continuity formata da più di mezzo secolo di storie, può essere difficile orientarsi tra le avventure dei supereroi Marvel. Se per i film esiste una timeline ufficiale di Captain America, i lettori di fumetti non sono così fortunati. Per questo motivo, abbiamo individuato cinque fumetti imprescindibili da leggere per conoscere a tutto tondo la Sentinella della Libertà.

Captain America joins... the Avengers!

Nonostante Capitan America sia stato creato nel 1941 da Joe Simon e Jack Kirby, possiamo individuare il vero debutto di Steve Rogers nell'Universo Marvel in Avengers #4, pubblicato più di 20 anni dopo, nel 1964. Contrariamente a quanto i film potrebbero lasciar pensare, Captain America non è un membro fondatore degli Avengers (a differenza, ad esempio, di Ant-Man e Wasp), ma si è unito alla squadra comunque abbastanza presto, nel quarto numero della serie. Ciò che accade in questo fumetto dovrebbe essere abbastanza noto a tutti: i Vendicatori trovano il corpo di Capitan America congelato nei ghiacci dell'Artico, e riescono a riportarlo in vita. Da quel momento in poi, inizierà l'avventura di Steve Rogers nel mondo Marvel.

Nomad

Nel 1974, Steve Englehart e Sal Buscema cambiano il personaggio di Steve Rogers per sempre. In Captain America #180, la Sentinella della Libertà vede crollare tutto ciò in cui credeva quando scopre che un alto ufficiale del governo degli Stati Uniti è in realtà il leader del gruppo terroristico Secret Empire. Non sentendosi più rappresentato dall'America contemporanea, Steve Rogers abbandona i panni di Capitan America per vestire quelli di Nomad. Si tratta comunque di un periodo breve: in Captain America #184, Steve Rogers torna già a vestire il costume di Capitan America, con la consapevolezza che può lottare per gli ideali americani anche senza supportare ciecamente i suoi rappresentanti.


Captain America: White

Parte di un progetto di Jeph Loeb e Tim Sale che comprende anche Spider-Man: Blue, Daredevil: Yellow e Hulk: Gray, Captain America: White, pubblicata tra il 2008 e il 2015, approfondisce il rapporto tra Steve Rogers e Bucky Barnes ai tempi della Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di una storia che, un po' come la saga di Nomad, vuole affrontare il problema della moralità di Capitan America, l'incarnazione degli ideali americani che deve fare i conti con un mondo in cui nulla è mai solo bianco o solo nero, ma tutto è sempre più grigio.


Civil War

Nel 2006, la Guerra Civile dei supereroi ha segnato un punto di svolta nell'Universo Marvel. Civil War, di Mark Millar e Steve McNiven è una storia che, a differenza dell'adattamento cinematografico, non ha un vero protagonista, né un vero villain. È la storia di due schieramenti, guidati da Capitan America e Iron Man, che arriveranno a combattere per difendere la propria idea. Una storia che si concluderà nel peggiore dei modi: in Death Of The Dream, storyline scritta da Ed Brubaker e illustrata da Steve Epting, Steve Rogers viene assassinato da Crossbones sui gradini del tribunale che avrebbe dovuto processarlo.


The Winter Soldier

Chiude l'elenco un'altra storia di Ed Brubaker, The Winter Soldier, anch'essa fonte di ispirazione per le pellicole dei Marvel Studios dedicate a Capitan America. The Winter Soldier è un thriller politico, una storia di intrighi e macchinazioni, in cui Bucky Barnes fa il suo ritorno dal mondo dei morti nei panni del Soldato d'Inverno, killer sovietico controllato dal Dipartimento X, una sottosezione del KGB. Il film omonimo pesca a piene mani da questa storia rappresentandone un adattamento abbastanza fedele. Se il film è ritenuto uno dei migliori del MCU, gran parte del merito è di Brubaker, che ha scritto una delle storie di Captain America più memorabili di sempre.

Queste nostre proposte sono solo una piccola selezione tra le numerose storie di Capitan America meritevoli di una lettura. A differenza dei film, Steve Rogers nei fumetti è ancora attivo e continua a lottare per gli ideali americani. In ogni caso, anche se il personaggio interpretato da Chris Evans è andato in pensione nel MCU, Captain America 4 è ufficiale, e vedrà il Sam Wilson di Anthony Mackie nel ruolo della Sentinella della Libertà.

Quanto è interessante?
3