Quali sono le carte Pokémon più costose? Una di queste costa più di una casa

Quali sono le carte Pokémon più costose? Una di queste costa più di una casa
di

Il mondo dei Pokémon non pone le sue basi unicamente sul settore videoludico e televisivo, anzi, fonda il suo imponente successo su un merchandising estremamente florido, su tutti il famoso gioco di carte collezionabili. Ecco, dunque, quali sono le carte più costose del franchise e quanto valgono sul mercato.

Il mercato delle carte collezionabili ha da sempre affascinato appassionati e collezionisti, complice soprattutto la presenza di pezzi dal valore inestimabile:

  • Solo qualche mese fa, infatti, è stata venduta la carta Pokémon Illustrator per 230 mila euro, praticamente il prezzo di un casa molto più che modesta. La stessa, infatti, è la carta più cara e rara dell'intero franchising, realizzata in sole 39 differenti copie. Tra l'altro, non ha alcun effetto specifico se non una descrizione commemorativa, motivo per cui è impossibile giocarla effettivamente. Ad ogni modo, Pokémon Illustrator in condizioni non ottimabili è rintracciabile anche a cifre inferiori, senza tuttavia scendere sotto i 50 mila euro.
  • La famosa carta di Raichou PRELEASE, creata e messa in commercio per errore. La maggior parte delle copie sono state recuperate dall'editore e distrutte, tuttavia alcune se ne trovano ancora in commercio intorno ai 10.000 dollari.
  • Shining Charizard, del pacchetto espansione Neo Destiny, il primo Shiny rintracciabile in un pacchetto, oggi è possibile trovarlo per non meno di mille dollari.
  • Tropical Wind, una carta Treiner con un'illustrazione di Psyduck rilasciata in occasione di un torneo nel 1999-2000. Una di queste è stata venduta due anni fa per oltre 20.000 dollari. Su ebay è possibile acquistarne un'altra per la cifra monstre di mezzo milione di euro
  • Pikachu Victory Ring 2005, l'anno scorso è stata venduta per ben 10.000 dollari, così come una variante in edizione limitata di Kangaskhan concessa però esclusivamente ad alcuni giocatori in un torneo del 1998;
  • Sempre intorno ai 10.000 dollari spicca anche la Master's Key, già celebre nel mondo delle carte Pokémon, riservata a soli 36 partecipanti di un torneo del 2010;
  • Espeon Gold Star, acquistabile solo dai membri del Daisuki Pokémon fan club per 50.000 punti del club, mica pochi. Ad oggi, il prezzo è molto variabile intorno ai 1000 e 3000 dollari;
  • Snap Cards, rilasciata nel 1999 con l'omonimo gioco per Nintendo 64 di Pokémon Snap. Una di queste è stata venduta per circa 12 mila euro.

In rete se ne trovano numerose estremamente rare, queste sono solo alcuni dei tesori del celebre gioco di carte. E voi, invece, ne avete mai trovata qualcuna? Fatecelo sapere con un commento qua sotto.

FONTE: fromjapan
Quanto è interessante?
3