Castlevania 4: gli autori spiegano i ritorni inaspettati dell'ultima stagione

Castlevania 4: gli autori spiegano i ritorni inaspettati dell'ultima stagione
di

La quarta stagione di Castlevania ha segnato la conclusione dell'incredibile viaggio di Trevor Belmont, Alucard e Sypha nel pericoloso mondo creato da Konami nel 1986. Tra le imprese più grandi compiute dai tre protagonista vi è sicuramente la vittoria contro Dracula, e il successivo tentativo di bloccare la sua resurrezione.

Nei momenti finali della stagione tuttavia, abbiamo assistito ad un ritorno dell'antagonista. Una scena che due degli autori principali della serie hanno commentato di recente, nel corso della Netflix Geekend Week. Durante l'evento, oltre all'annuncio di uno spin-off con protagonista Richter Belmont, Samuel Deats, regista e creative director della serie, e suo fratello minore Adam, assistente alla regia, hanno rivelato un interessante dettaglio sul ritorno di Dracula e sua moglie Lisa.

"I loro corpi erano scomparsi in quel momento. Per questo le loro anime, quando liberate da Morte, si sono manifestate in forma fisica" con queste parole i due autori hanno spiegato il particolare fenomeno, soffermandosi poi su un easter egg apparso durante le sequenze in questione "c'è un momento quando il corpo di Morte esplode in cui si vedono letteralmente le loro figure lasciare il corpo. È solo per pochi frame e abbiamo provato a nasconderlo il più possibile. È magia, e ha una spiegazione."

La quarta stagione si è chiusa proprio con una breve sequenza in cui Dracula e Lisa decidono di lasciarsi gli orrori del loro passato alle spalle, per iniziare una nuova vita. Ricordiamo che la crudeltà di Carmilla è risaltata nel tatuaggio di un fan, e vi lasciamo ad una magnifica statua fanmade dedicata ad Alucard.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2